accedi   |   crea nuovo account

Che cos' é questo?

che cos' é questo? continuo vocio che
mormora per tutta la testa
scaraventandosi da una parte all'altra
dove niente di sole sotto il nuovo
sotto questi ultimi momenti (ancora
ultimi momenti) se non era un bluff
questa sensazione. l'ho voluta io?
per quanto é possibile. per quanto possibile
non é. tutti quanti che piovono come cristalli
e stai allegro (ma non troppo) no!? qualcosa ancora si
muove che cosa posso fare di piú? dove
sono andato a finire esattamente? dove
finire tutta questa mediocritá? Squarciati
cielo! É cosí maledettamente appena.
Notturno ti dico che si puó fare.
se come risultato ottengo perdermi
se serve a qualcuno la mia opinione
se qualcuno serve alla mia opinione
sulla giostra della vanitá delle vanitá
ho montato il bicchiere che fa su e giú.
prima che sia troppo presto per sapere quello
che hai evitato di sapere. E anche se
domani é solo un'idea ha giá chiamato
i rinforzi. e non per accordare la pace.

 

0
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:

  • vincent corbo il 23/01/2010 07:57
    è una composizione molto interessante con delle parole messe alla rinfusa, volutamente. Esprime un concetto molto profondo.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0