PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Scherzi di un vento magico

Mi soffermai,
fu solo un attimo,
un battito di ciglia

un refolo di vento
portò
sentore di primavera,
e scoprii essere tuo
quel fresco profumo

... m'innamorai così perdutamente...

silenzioso ancora quell'amore
profuma
nel mio caldo cuore

 

0
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • Anonimo il 02/02/2010 20:35
    non mi aspetto mica la tua pietà critica, fai come ti pare
  • cesare righi il 02/02/2010 19:19
    certo, se lo pensi. Io scrivo per quello che sono, non ho velleità poetiche. Amo moltissimo leggere le opere altrui e ahimè, spesso le trovo più belle delle mie. Il mio è solo una... come dire... sensazione che le tue opere mi trasmettono.
    Non voglio essere critico, non mi compete. Comunque sia continuerò a leggerti e diventerò spietato nei commenti...
    ciao Gabriele
  • Anonimo il 02/02/2010 19:08
    devo scriverti anchio che 'letta una, lette tutte'?
  • Anna G. Mormina il 26/01/2010 15:37
    "... m'innamorai così perdutamente...",... splendido innamorarsi così... bellissima!... bravo!
  • Dolce Sorriso il 22/01/2010 23:05
    delicata e fresca poesia
    bella dedica
  • Anonimo il 22/01/2010 20:01
    Bella dedica al tuo amore... fortunato anche a provare così tanto e fortunata lei...
    bravo Cesare..

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0