accedi   |   crea nuovo account

Dell'omo che vorrebbe la donna servita sul piatto

La mì' nonna ch'era bòna mi diceva
che ai su' tempi l'omo l'era ganzo
d'un bel parlar faceva lui gran leva
e la voleva a cena e pure a pranzo... quella cosina lì

La donna si sentiva corteggiata
capiva che il suo frutto era gran cosa
il giovine pensava alla nottata
lei presto si scordava d'esser sposa... dentro il letto

Per dirla tutta come fece Dante
l'amor chiamava e noi si rispondeva... l'è la mì'nonna che parla
senza sentirsi troie e manco sante
con quella corte l'omo ci prendeva!

Noi gliela facevimo annusare
a tale mercanzia apriva gli occhi
gentile al cor parea per farsela poi dare
prostrato ai nostri piedi sui ginocchi!

Ecco il consiglio per voi che fate i duri
uomini soli con quelle vostre voglie...
finta non fate d'essere buzzuri*
chi più s'abbassa raccoglie tante foglie!

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Don Pompeo Mongiello il 03/10/2016 16:24
    Un plauso ben meritato per questa tua bellissima davvero.

29 commenti:

  • Anonimo il 26/06/2010 08:58
    Che saggia nonna avevi Amorina, le donne di una volta si che avevano capito tutto...
  • Amorina Rojo il 31/01/2010 14:31
    si si si, te tù ciài ragione adamo...'un vi fermate al profumo... c'è tutta la spesa da fa... bacino
  • Adamo Musella il 31/01/2010 13:55
    I consigli della spesa, dobbiamo ricordare di stamparlo. La memoria poco affidabile va a finire ci fa andare a ruota libera... con l'unico risultato di fermarci al profumo!! La toscanaccia che si diverte con le parole. sei proprio brava Amorina. baci
  • claudia checchi il 30/01/2010 14:37
    amorina ma sei toscana?? pure io... ti fo i complimenti per codesta bella poesia...
    ciao..
    claudia...
  • Amorina Rojo il 29/01/2010 08:46
    Andre... per la metrica devi misurarla col decametro ganzino... conta e lo saprai...'un è gran mistero se conosc'l pisano... se parli solo sardo 'un la puoi capì... abbassati che raccogli le foglie anzichè contà la metrica... nel 2010 sta a contà la metrica... ma chi sei.. te tù mi pari il mì bisnonno... sparsa le trecce morbide sull'affannoso petto...
  • Anonimo il 29/01/2010 08:37
    Nulla da dire, solo che la poesia è buona. Resta un mistero la metrica. Ma questo è un altro discorrere.
  • Marhiel Mellis il 28/01/2010 11:56
    M'incanti, sì, m'incanti e divento da oggi una sfegatata tua ammiratrice.. Quanto amo l'ironia e la saggezza di pensieri così descritti e sono vivaci di realtà di vita. Un abbraccio permettimelo!
  • Antonietta Mennitti il 27/01/2010 19:38
    Gli uomini, in genere, cara Amorina scagliano la pietra e poi la ritirano... e questo proverbio e' della mia nonna!
  • Cinzia&Donato A4Mani il 26/01/2010 11:57
    Verissimo. Gazzzizzima!
    Le nonne son sempre le nonne
    Non saprei ma sembra un bel sonetto... certo che però la è una bella sonatina
  • Anonimo il 25/01/2010 23:35
    Credo gia d'amar tu nonna stellina... l'è ancora bona l'è mica cosa di poco conto eeehhh!!!
  • Amorina Rojo il 25/01/2010 20:38
    loris... mi mancavi... pensami stasse... ciao anna... vedessi la mi nonna... l'è ancora bona... ciao bella
    grazie fabietto... ci provi è?
  • Anonimo il 25/01/2010 20:21
    Mi sà che dall'alto dei miei 47 anni sò un po' coglione
    e voglio provar a creder in te giovane stellina che dell'amor sei piena...
    spero solo nell'abbassarmi riuscir poi a rialzarmi.. sai noi vecchi e la nostra sfasciata schiena!!!

    Bellissima Amorina sei una grande!!!
  • Anna G. Mormina il 25/01/2010 17:03
    ... simpaticissimaaaaaaaaa... (la tu nonna, nun ci aveva torto... eheh!)
  • Fabio Mancini il 25/01/2010 12:25
    Aoh! Ma cello sai che sei n'sacco simpatica? Bona jornata, amorina mia!
  • Amorina Rojo il 25/01/2010 10:46
    fabietto, non è che la mì nonna m'istruiva, istruiva il mì fratello ad esser più intraprendente e stare terra terra... vola basso che li si coglie, diceva sempre, anzi lo dice ancora. poi il fatto di fagliela annusà vol dire che non la davano gratis, nel senso che uno si doveva impegnà... dichiarazione d'amore, corteggiamento, dolcetti e regalini, lettere d'amore... il tuo in "odore" d'amore. mi son spiegata? ciao... a fabietto un bacetto e se fa 'l birichino un bacino... se fa l'omo duro... nisba, lo giuro!!!
  • Amorina Rojo il 25/01/2010 10:37
    uno nessuno e centomila... tu sei uno dei centomila o sei nessuno?... no, battutina di cacca, scusami... vedi come ti prendo a cuore!!!
    ti rispondo con questo commnto personale perchè ti dò ragione al centouno e centomila per cento... ogni persona è 'na storia a se... la mia era 'na satira che 'un vale nulla... ci sono donne cosi e cosà e omini cosi e cosà... certamente!!!!
    c'è 'na parte maschile in noi donne e 'na parte femminile in voi omini... come diceva jung dalla mescolanza dei "tipi" psicologici esce il carattere... discorso lunghetto... ciao, bacino
  • Amorina Rojo il 25/01/2010 10:32
    madonna bòna.. che ritardo con le risposte.. nottataccia con amici goderecci, peste li colga! ora vado a leggere e poi si dialoga... vediamo Bruno, omo serio di poche parole, ti credo, bacino... Cinzia, che tenera sei, chissà l'omini come si sentono caldi fra le tù braccia... io ti vedo così, coccolona, ciao e grazie... uno nessuno e centomila, meriti un discorso a parte... lunghetto... loretta, la mì nonna dice chè l'omo che gli è cangiato, di conseguenza l'evoluzione della specie etc... grazie gioia,... giovanna, se fossi n'omo m'innamorerei di te, mi dai 'na carica!!!... quello che tu dici è vangelo... sarai miha 'na suora? bacino... salvatore linquanti, a te risposta specifica... fabiuccio mio, risposta a parte e pura privata. ciao a tutti amici... ho inventato un motto contro la depressione... no, no quella economica, quell'antra!
    SCRIVI POESIE CHE TI PASSA... belle o brutte,è relativo.. einstein docet
  • Fabio Mancini il 25/01/2010 09:19
    Amoruccia, mia, ma allora la tu nonna t'istruiva sulle strategie da mettere in pratica coll'ommini, su come farli cadere nella rete! Ma allora la questione cambia! Vuoi mettere la soddisfazione di vedere un uomo struggersi dal desiderio, mentre la propria autostima sale alle stelle! Significherebbe sentirsi belle come Kim Basinger, o giù di lì, pur non avendone gli altributi! Amoruccia mia, so che tu sei abituata con i numeri dei Mostri e qualsiasi numero al confronto è ben poca cosa! Però ti lascio immaginare i miei! Bacioni, Fabio.
  • Anonimo il 24/01/2010 23:48
    Ogni uomo, e intendo pure la donna, è un mondo a sé e interpreta l'amore e la passione un po' come i poeti interpretano la poesia!
  • giovanna raisso il 24/01/2010 21:24
    carinaaaaaaaaaaaa.. come sempre mi fai sorridere.. l'uomo è"ganzo" a volte ancora oggi.. noi possiamo più de la tu' nonna.. ma ancora adoriamo "chi più s'abbassa..."e ci fa senti donne.. femmine dentro..
  • loretta margherita citarei il 24/01/2010 21:05
    la trovo simpaticissima, ah le donne di una volta molto più donne di noi odierne, bella la tua ironia.
  • Anonimo il 24/01/2010 20:39
    Invece la donna come lo vorrebbe l'homo?... io ci credo poco alle storie: perché l'omini son così e invece le donne son cosà... anche se è difficile smentire il vecchio e saggio detto " ti tira più un pelo de _ _ _ _ che un carro de buoi"
  • Cinzia Gargiulo il 24/01/2010 20:20
    Troppo forte Amorina!!!... Nelle poesie come nei commenti...
    Bravissima!
    Un abbraccio...
  • Anonimo il 24/01/2010 19:25
    Piaciuta tanto,
  • Amorina Rojo il 24/01/2010 14:57
    grazie, vasily.. l'è 'na cosina...
    fabietto mio, gliela facevimo annusà l'è 'na metafora, le posso fare anch'io o no? il gioco era lui chiedeva e noi, dice la nonna, si faceva finta di resistere... innamorarsi è d'uopo, l'amore l'è n'altra cosa... la qualità l'è tutta da dimostrare, di solito lo dice chi non ha i numeri... bacino
  • Amorina Rojo il 24/01/2010 14:53
    critico si, vincenzo... io scherzo ma ci dò... come si dice... sai, mai avuto un omo che ti faccia un po' di corte.. voglio dire che sia gentile, non tanto. mi sa che non vi garba più tanto.. a te no, certo, tu sei Monstrum
  • Fabio Mancini il 24/01/2010 12:48
    Preferisco l'odor della pelle, o dei capelli. Sai che ogni persona ha un odore diverso? Anche se appare una cosa scontata, abbiamo smesso di odorare gli altri perché pare sia una cosa indecente, da selvaggi. Invece l'odore di una persona ci svela molti indizi, ci rivela lo stato di salute, il livello ormonale e via dicendo. Naturalmente respirare direttamente alla fonte degli ormoni è cosa assai più affidabile, ma personalmente preferisco sondare ed eccitare altre zone erogene. Punti di vista, Amorina, mia. Anche perché non mi piace prostrarmi davanti al corpo nudo di una donna per adorarne la sua sussualità. "La voleva a cena e pure a pranzo..." Personalmente ho sempre anteposto la qualità alla quantità, perché la stessa pietanza per quanto buona, succulenta e ben presentata, alla lunga stanca! E ti posso assicurare che le donne che ho posseduto non si sono mai lamentate di me. Forse perchè non sono mai stato troppo diretto? Forse perchè prima di averle, le ho fatte innamorare, innamorandomi a mia volta di loro? Ciao, Amorina mia.
  • vasily biserov il 24/01/2010 12:23
    bellla poesia!! complimenti!!
  • Vincenzo Capitanucci il 24/01/2010 09:50
    punto un punto critico... Amorina...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0