accedi   |   crea nuovo account

Vagito di Nuvola

Vedere il suo vagito,
sbirciare il libro Mastro del cielo
per scoprire il suo nome,
sapere quale specchio d'acqua ha chiamato mamma
indovinare quale forme prenderà
a comando d'uomo

Intuire il colore del suo carattere,
se sarà soffice carezza di vita
o rude schiaffo mortale

Or mi guarda schiva,
immersa nel vapor dei suoi pensieri
io m'aggrappo a lei, seguendo i suoi voleri,
mi perdo nel dondolio di perché senza porto.

 

0
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • Simone Scienza il 24/01/2010 20:49
    Sono commosso
    ... fino all'osso
    dir di più non posso

    Siete proprio entrati nelle mie... GRAZIE!!!
  • Cinzia Gargiulo il 24/01/2010 20:13
    Originale, mi piace!
    Un abbraccio...
  • Vincenzo Capitanucci il 24/01/2010 18:58
    è bellissima Simone... il vagito di una nuvola... partorisce un raggio di liquido sole...

    Vita...
  • loretta margherita citarei il 24/01/2010 18:48
    piaciuta molto, concordo con il pirandelliano uno nessuno centomila
  • Anonimo il 24/01/2010 15:39
    la prima strofa mi è piaciuta molto

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0