accedi   |   crea nuovo account

Maturità

Lo scorrere esiliante
della maturità

Un camminamento
niente più
sul filo del fango

E senza vanto
assumiamo
teatrali riflessi

Senza vanto
vendiamo
la nostra assenza.

 

0
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • giuliano paolini il 21/07/2008 17:21
    ahime' troppo spesso diviene questa la realta' amara, ma grazie a questi
    preziosi segnali di pericolo sul cammino possiamo attrezzarci e lasciare le inutili zavorre e pian piano sollevarci sulle cime che aspettano i voli temerari
    grazie dei segnali caro enrico grazie di cuore.
  • augusto villa il 20/06/2008 10:01
    Che dire... se non che è bellissima... sia per la profondità che per come l'hai scritta... Complimenti!!!... Ciao!
  • Anonimo il 22/05/2008 01:03
    davvero molto profonda sono daccorco con antonio pani... stupenda
  • Antonio Pani il 15/12/2006 12:45
    Bella, semplice e molto, molto profonda. Smarrirsi nel crescere. Bravo. Grazie per la tua attenzione, a presto.
  • francesco sobberi il 14/12/2006 10:58
    mi piace. I termini e le immagini sono coinvolgenti.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0