username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Vivere Ora

Luna piena e stelle non brillano,
sono opache.
La notte è buia.
Girarsi e rigirarsi in un mare
senza confini,
lenzuolo bianco che raccoglie
il tuo sudore solitario!
Il destino che prima da,
poi toglie inutilmente
il richiamo alle stagioni.
Se il ricordo, ora grigio,
nel paesaggio senza foglie,
con i pensieri fissi,
che si rincorrono
e non ti lasciano.
Lunghi tramonti, con notti buie,
dopo se si vuole, una nuova alba
annuncerà stagioni, che ritorneranno
a rincorrersi, magari lentamente
con giorni lucenti,
notti piene di stelle brillanti,
frammenti unici, che torneranno
in tuo possesso.
Ogni attimo di vita, felice o meno,
mentre si viveva passava!
Conta solo tornare a
Vivere Ora.

 

2
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • franco buldrini il 30/01/2010 18:55
    è un suggerimento alla moglie di un mio amico morto un anno fa. Della serie è più facile dare consigli che riceverli.
  • Antonietta Mennitti il 30/01/2010 12:37

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0