username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Il crollo

Il cielo
mi frana
addosso
le mie bianche ali
non resistono
si spezzano
si frantumano
precipito
sulla terra
mi attende
con la bocca aperta
un grosso maiale
pieno di fango
puzzolente
animale
cambio
rotta
cado
su un mare infestato
da piume affioranti
mi spezzo
la schiena
quando tocco l'acqua
avrei dovuto scegliere
un altro tipo di atterraggio
un po' più in là
sarebbe stato meglio
mi sarei fatto meno male
sui sacchi di cemento

 

1
9 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 25/03/2014 09:25
    Molto apprezzata.. complimenti.

9 commenti:

  • Viky leskj il 26/01/2010 15:38
    "cado
    su un mare infestato
    da piume affioranti" così non ci si farebbe male... bravo ciaoo.
  • Antonietta Mennitti il 26/01/2010 10:57
  • loretta margherita citarei il 25/01/2010 21:46
    hai descritto molto bene, ho capito i sottintesi della poesia, bravissimo.
  • Anna G. Mormina il 25/01/2010 16:57
    ... molto bella, complimenti!
  • Patty Portoghese il 25/01/2010 16:25
    Particolare, questa volta il nostro Salvo ha fatto poesia ermetica... o sbaglio?
  • Anonimo il 25/01/2010 14:18
    Molto personale. Scritta bene, anche se come avrebbe detto il mio docente di filologia romanza: «..."sarebbe stato meglio..." indilica una conoscenza bivalente di gestione del verbo. Meglio non personalizzare è lasciare al lettore il dubbio di chi è il soggetto...»! Sara? Ma ancora oggi non ho ancora ben capito! Per questo bella, mi piace!
  • Anonimo il 25/01/2010 13:51
    il crollo a volte è necessario, purtroppo accompagnato dal dolore, ma poi da quelle macerie si può ricostruire... la scelta è effimera...!
    molto bella questa poesia... travolgente...
  • Vincenzo Capitanucci il 25/01/2010 13:38
    Precipitando sul buio terra... nell'uomo... fossi caduto sulla materia... mi sarei fatto meno male...

    Bravo Salva... evoluzione... la luce deve scendere per risanare le sue ombre...
  • Anonimo il 25/01/2010 13:26
    Ehi Salva... ti sei fatto male?? Vero, ogni tanto si crolla... basta guardare dove però!! Poi ti rialzi vero??
    Ti abbraccio...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0