PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Viaggio notturno

Lungo la strada bagnata
scorrevano le mie emozioni.
E loro sempre più lontani,
come le luci che riflettevano
leggere sui vetri.
Anch'esse sempre più distanti,
si diradavano nel buio del destino
dritto verso nuovi orizzonti.
I paesaggi si allontanavano,
le montagne danzavano.
E mentre ammiravo il sublime spettacolo,
cresceva l'attesa di una luce
intrisa di obbiettivi e aspirazioni.
Poi arrivò l'Alba.

 

0
7 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

7 commenti:

  • mariacristina maffeo il 19/09/2013 10:44
    Grazie infinitamente a tutti!!!!
    Scusatemi se vi rispondo solo ora, ma avevo perso la password e, per svariati motivi, non ero più ritornata su questo sito!
  • tabellina il 12/02/2013 13:50
    Mi è piaciuta molto!
  • Anonimo il 03/02/2010 18:45
    Sincero slancio che descrive, dopo il vagar di emozioni nella notte, l'attimo preciso nel quale gli ultimi aliti di speranza e di attesa si fondono poi nella luce dell'Alba. Brava!!!
  • loretta margherita citarei il 25/01/2010 19:26
    belle immagini descritte piaciuta molto, benvenuta
  • Anonimo il 25/01/2010 15:58
    benvenuta fra noi.
  • ugo bertani il 25/01/2010 15:50
    belle immagini... un senso di speranza per il domani... brava
  • Donato Delfin8 il 25/01/2010 15:38
    La vita.
    Belle immagini e benvenuta
    Piaciuta

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0