accedi   |   crea nuovo account

Dentro ad ogni brivido

Sei nel brivido
di una dimensione sospesa
della vita scappata
alle grinfie di un giorno di sole.
Nascondi il tuo essere
sotto la seta blu
e dimmi che mi vuoi
di più
ancora di più
sempre di più.
Ti ho bruciato il mio odore addosso
mentre le tue dita tracciavano
sentieri invisibili sulla pelle calda
mentre costellavi il mio cielo rosa
di essenza tua e soltanto tua.
La tua sete sussurra al mio corpo
il bisogno di gocce di piacere
che avrei fatto sciogliere sul tuo miele;
e non chiedermi altro,
ma spogliami di me stessa,
perchè non avere identità
è il modo migliore per scoprirmi tua
e per conscere il limite del moi.
Il ricordo dell'eufora di un abbraccio perverso
mentre il mondo crollava sotto i nostri strati
mi conquista ancora,
e tutto scivola giù,
nei vicoli più profondi e segreti
che ci spingono ad essere,
come seta sul mio corpo,
che ti ha permesso di viaggiare
nei confini del mio universo.

 

0
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • Sergio Fravolini il 18/04/2010 16:16
    Una serena rabbia nei confini sconosciuti e profondi e segreti del suo essere. Dolce e tanta solitudine.

    Sergio
  • Anonimo il 26/01/2010 00:28
    dipende solo da te il nostro futuro
  • loretta margherita citarei il 25/01/2010 20:51
    bella, veramente bella, qualche errore qua e là di battitura, ma intensa brava

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0