accedi   |   crea nuovo account

Quando muoiono le stagioni!

Le senti fluire
tenere, suggestive, impetuose,
ogni giorno smussano la tua vita
in un lento divenire di forme.
Hanno sembianze di alberi
e gemme variopinte
che annunciano primavere inespresse
e estati radiose senza memoria.
Hanno essenza di gelo
le foglie appassite che il vento
disperde,
il fuoco di un camino che non riscalda,
Voci di bambini nei cortili,
sussurri e grida di donne in amore,
stelle cadenti in un cielo lontano,
in un movimento asincrono
di un sole trafitto da brume!

 

0
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • Ruben Reversi il 26/01/2010 12:13
    grazie dolcissime Matilda e daniela... le stagioni vivono nell'anima. bacio ruben
  • Jurjevic Marina il 26/01/2010 11:48
    Eh sì.. le stagioni che passano velocemente.. L'autunno è la mia stagione preferita..è nostalgica... come lo sono io..
  • Anonimo il 26/01/2010 00:23
    Versi che dipingono le stagioni... bella!!
    Una muore e l'altra nasce...
  • Ruben Reversi il 25/01/2010 21:27
    Grazie dolcissima! bacio Ruben
  • loretta margherita citarei il 25/01/2010 20:43
    bella descrizione bravo ruben

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0