PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Quando muoiono le stagioni!

Le senti fluire
tenere, suggestive, impetuose,
ogni giorno smussano la tua vita
in un lento divenire di forme.
Hanno sembianze di alberi
e gemme variopinte
che annunciano primavere inespresse
e estati radiose senza memoria.
Hanno essenza di gelo
le foglie appassite che il vento
disperde,
il fuoco di un camino che non riscalda,
Voci di bambini nei cortili,
sussurri e grida di donne in amore,
stelle cadenti in un cielo lontano,
in un movimento asincrono
di un sole trafitto da brume!

 

0
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • Ruben Reversi il 26/01/2010 12:13
    grazie dolcissime Matilda e daniela... le stagioni vivono nell'anima. bacio ruben
  • Jurjevic Marina il 26/01/2010 11:48
    Eh sì.. le stagioni che passano velocemente.. L'autunno è la mia stagione preferita..è nostalgica... come lo sono io..
  • Anonimo il 26/01/2010 00:23
    Versi che dipingono le stagioni... bella!!
    Una muore e l'altra nasce...
  • Ruben Reversi il 25/01/2010 21:27
    Grazie dolcissima! bacio Ruben
  • loretta margherita citarei il 25/01/2010 20:43
    bella descrizione bravo ruben

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0