username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

I nostri sogni

Il viver nostro
continuamente c'accompagna,
alla saporosa attesa
chiamata speranza.
Durante il tormento,
un sentimento ci fa desiderar
la salute, il benessere, la felicità,
e quando il peso della vita
sembra annientare la dignità,
ecco uno spiraglio improvviso,
una possibilità che oltrepassa
il nostro misero steccato.
Cos'è la speranza se non
le capacità non espresse,
l'orizzonte dischiuso
dopo l'abbandono della bruma.
C'è chi sogna di non soffrire,
chi una vita normale,
altri una vita di tenerezze,
taluni una vita di successi.
E tu, cosa sogni?

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

13 commenti:

  • Anonimo il 18/12/2013 21:18
    lo confesso, ho resistito solo per i primi quattro versi. dopo il primo, che già mi scazzava parecchio, mi sono detto che magari, chissà... ma sono sprofondato nella saporosa attesa di qualcosa di buono...
  • Anonimo il 29/01/2010 21:31
    i sogni sono la parte migliore e più dolce della nostra vita, in cui noi siamo più noi.
    Renan

    nella tua poesia vi sono racchiusi i sogni di ognuno di noi.. compreso il mio
  • Amorina Rojo il 27/01/2010 09:51
    io sogno te... ciccio... bacino
  • Fabio Mancini il 27/01/2010 07:00
    Grazie a voi per i vostri commenti. Questa piccola composizione è una dedica agli amici del sito e che fa parte del "Quaderno di poesie" pubblicato dall'amico Cesare Righi. In esso sono pubblicate le poesie degli autori che si sono offerti all'iniziativa. Mi è sembrata cosa buona e giusta pubblicarla sul sito. Un saluto, Fabio.
  • cesare righi il 26/01/2010 22:04
    che chiusa fantastica, apre un mondo
    Fabio da 5 stelle anche non innamorato
  • Anonimo il 26/01/2010 18:56
    Oh Fabio, non ti dico il mio sogno... ahahahah è abbastanza leggibile tra le righe delle mie poesie!! Mai smetterò di sognare perchè non dico sempre ma ogni tanto qualcuno si avvera e allora si che scoppi di felicità!!
    Bella incursione nell'animo umano!!
  • Viky D. il 26/01/2010 18:49
    Che vita sarebbe senza nemmeno un sogno piccolo piccolo?
    Bellissima, Fabio...
  • Anonimo il 26/01/2010 18:24
    Piaciuta come sempre Fabio, ciao.
  • B. S. il 26/01/2010 15:20
    Scrivi di speranza, di sogni... Il mio sogno è non perdere il coraggio di sperare... perchè filtra sempre un filo di luce...
    Il coraggio può morire anche mille morti, ma con la forza del sogno, ritorna sempre e si va avanti comunque...

    Bella poesia.
  • Anonimo il 26/01/2010 12:55
    Io sogno una felicità senza fine per tutte le persone che mi sono state e mi sono ancora compagne e per tutti quelli che non riesco e non sono riuscito ad aiutare. Ma la felicità che sogno è soprattutto quella di riuscire a essere immerso nel senso pieno dell'esistenz.
    Complimenti per la tua bella e stimolante poesia!
  • Cinzia&Donato A4Mani il 26/01/2010 10:43
    Ottima riflessione. Bravo come sempre a scrutare l'animo umano
    "Credimi, quella era un'età felice, prima dei giorni degli architetti, prima dei giorni dei costruttori."

  • francesca cuccia il 26/01/2010 09:01
    Si sogna l'amore, la felicità con tanta, tanta speranza caro Fabio, molto bella.
  • loretta margherita citarei il 26/01/2010 08:49
    l'importante è sognare, sempre. piaciuta bravo

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0