PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Germoglio

Piccola pianta tenera e indifesa,
che ti fai strada con fare timido e impacciato
fra arbusti ormai stagionati dal tempo,
cerchi rifugio fra loro
con la speranza in cuor tuo
di poter diventare come loro,
di poter vedere la luce e quel cielo
che adesso ti sembra tanto lontano.

 

1
2 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Ferdinando il 14/09/2016 05:41
    apprezzata... complimenti.

2 commenti:

  • augusto villa il 02/03/2010 10:25
    La poesia è bella... mi piace... ma cercherei una parola diversa da "stagionati"... e cercherei di evitare la ripetizione di "loro"al 4 e 6 verso...
    ... per il resto è una bella poesia... Scritta da chi non si ferma alla superficie delle cose...
    Bene!!!...
  • loretta margherita citarei il 26/01/2010 19:27
    ma vicina è primavera, piaciuta

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0