accedi   |   crea nuovo account

Sogno

Sogno un'alba felice, un giorno calmo, una notte d'amore.
Sogno vano? Non so.
Unica certezza è la forza del mio spirito, che mai mi abbandona. Guardo il mare agitato, le onde che schiaffeggiano scogli grigi, mosaici di un paesaggio malinconico.
Guardo il cielo plumbeo, le nuvole percorse da timidi raggi di luce.
Il cuore piange, la mente vaga nei ricordi solari.
Sorrido ad una bimba che mi guarda felice.
Sorrido a chi appare più felice di me.
Quando verrà il mio tempo?
Non so e questa incertezza rattrista questo mio presente.
L'amore mi culla facendomi ascoltare note dolcissime, ma nulla è certo nel mio domani.

 

0
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • Sergio Fravolini il 30/03/2010 09:21
    Un vano sogno... felice nello spirito che abbamdona speranze e amore.

    Sergio
  • Anonimo il 27/01/2010 23:47
    Bella, il futuro nessuno lo conosce, non bisogna mai perdere la speranza, tutto cambia.
  • Anonimo il 27/01/2010 19:24
    Molto bella, in effetti vivere è accettare la realtà senza perdere la speranza!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0