username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Nè uovo, nè gallina

Rimandare è solo un vezzo
una vecchia abitudine
che non serve a niente
perchè il tempo è troppo svelto
e in un attimo azzera
la tregua programmata
la vivo sulla mia pelle
quest'inutilità
del pensare di fare domani
quello che potrei fare oggi
e più che sollievo
mi porta nuova angoscia
che si accumula
a quella di ieri
è capitato tante volte poi
che mi ritrovi
con le mani vuote
a stringere il niente
nè uovo nè gallina
ma io da stupido quale sono
mi ritengo furbo
e continuo a rimandare
perchè ho sempre avuto paura
- questa è la verità -
della resa dei conti
se l'ho appena confessato
domani lo negherò
senza farmene una ragione
per quello c'è sempre tempo

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

12 commenti:

  • Elisabetta Fabrini il 05/02/2010 15:39
    bravo... piaciuta anche questa..
  • Anonimo il 27/01/2010 23:36
    Apprezzata, ben scritta, su un argomento che affligge un po' tutti.
  • loretta margherita citarei il 27/01/2010 19:04
    pardom anselmo a posto di ansemo.
  • loretta margherita citarei il 27/01/2010 19:04
    passa oggi passa l'altro ma no torna il nostro ansemo,
    oerchè era molto scaltro andò in guerra e perse l'elmo, mi ricorda questa poesia imparata sui banchi di scuola piaciuta
  • karen tognini il 27/01/2010 16:52
    Ciaooooooooo... beliissima...
    sai sempre trovare argomenti diversi...
    le tue poesie
    sono tutte molto
    significative...
    ciao
    karen
  • B. S. il 27/01/2010 16:27
    Hai ragione, a volte ci nascondiamo dietro qualche improbabile alibi per non affrontare il presente... che è l'unica vera ricchezza...
    Bellissima poesia, sei sempre molto bravo.
  • Giovanni Ibello il 27/01/2010 15:06
    hai proprio ragione!! la poesia didascalica!! Parole sante e avvisatorie!
  • Simone Scienza il 27/01/2010 14:55
    Viviamo tutti nell'inconfessata flebile illusione di dare per scontato il domani, anche mio cugino, fino a quel pomeriggio... in quel parcheggio...
    Sarò banale ma... COGLIETE L'ATTIMO!
    Davveroi bravo
  • Anonimo il 27/01/2010 14:41
    Salvatore è una bellissima riflessione... ma non puoi più negarlo, ormai è scritto!!
    Ti abbraccio...
  • Anonimo il 27/01/2010 14:18
    Hai detto una profonda verità, molto bella!
  • Maurizio Cortese il 27/01/2010 13:35
    Verità psicologica e comportamentale espressa con la solita maestria.
  • Antonietta Mennitti il 27/01/2010 12:41
    Se non è uovo e nè gallina dimmi tu amico... Sara' forse un bel galletto?

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0