accedi   |   crea nuovo account

L'uomo arcobaleno

Preda delle sue violente emozioni
l'uomo pianse

diventò una promessa d'arcobaleno

svanendo
nei primi raggi del sole

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

10 commenti:

  • Anonimo il 27/01/2010 23:33
    Piaciuta questa conversione in colori d'arcobaleno di pace.
  • Marcelllo Barbuscio il 27/01/2010 20:47
    L'uomo fa... l'uomo danneggia... l'uomo si pende... e poi risbaglia; non sarà che non siamo per niente perfetti, se incorriamo sempre nei soliti misfatti?
    Le tue poesie son perle, caro Vincenzo... Marcello
  • loretta margherita citarei il 27/01/2010 19:00
    molto piaciuta, forse è la sorte di chi vive emozioni violente
  • karen tognini il 27/01/2010 16:43
    Ciao Vincenzo...
    sono felice...
    di leggerti...
    bella...
    ciao karen
  • cesare righi il 27/01/2010 16:04
    l'uomo arcobaleno, grandiosa intuizione... la poesia sembra nata in virtù del titolo
    stupendo
  • Patty Portoghese il 27/01/2010 15:46
    Amo l'arcobaleno... questo è proprio speciale!
  • Cinzia Gargiulo il 27/01/2010 15:40
    Un arcobaleno che apre alla speranza!... Bellissima!...
  • Donato Delfin8 il 27/01/2010 15:37
    Grandiosa Vincè
  • Giovanni Ibello il 27/01/2010 15:04
    vergogna uomo vergogna!!

    Grande Vincenzo, trovi pepite nel fango!
  • Anna G. Mormina il 27/01/2010 14:56
    ... sofferenza per forti e dolorose emozioni... il pianto come pioggia, un arcobaleno pieno di speranza e i primi raggi di sole che lo fanno svanire ma confermano la speranza... bellissima!!!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0