accedi   |   crea nuovo account

Polline di suono

Mentre lei cammina per la stanza
Alta e profumata
Ancora una volta esita
E mentre io sfido me stessa
E l'amarezza che provavo
Capisco che l'amore ha perso.

Bianchi cavalli selvaggi
Mi porteranno via
E la tenerezza che provo
Spingerà a fondo l'oscurità
E me con essa?

Per le glorie della vita
Mi stenderò a terra
Delusa e irritata
E nei pensieri ho sanguinato
Per gli enigmi che mi hai servito
Un'altra menzogna che se ne va.

Bianchi cavalli selvaggi
Mi porteranno via
E la tenerezza che provo
Spingerà a fondo l'oscurità
E me con essa?

 

0
2 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Dark Angel il 09/05/2012 00:06
    Tecnicamente e dolorosamente eccelsa. (i miei complimenti oscuri)

2 commenti:

  • Anonimo il 27/01/2010 22:13
    Una poesia ben scritta. Le immagini poetiche contribuiscono a rendere più enigmatica la caratteristica introspettiva dell'opera.
  • loretta margherita citarei il 27/01/2010 21:41
    originale piaciuta ben scritta

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0