accedi   |   crea nuovo account

Cicli in fogli di carta pesta

Ogni foglio scritto da noi è una luminosa vela
uno sparo di voce bianca
lanciato verso il cielo imbambolato
dei tuoi teneri occhi neri

Oh dolce notte
sei vita

fra i tuoi seni
ho bisogno di morire

di sparire
fra pensieri ancorati ai sogni delle tue stelle

riciclati in luce di cuore

da un tempestoso avido ciclone d'Amore

 

0
8 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

8 commenti:

  • karen tognini il 04/11/2011 11:45
    Riletta... e' bellissima...
  • Viky D. il 28/01/2010 17:22
    Come al solito, senza parole...
  • patrizia chini il 28/01/2010 15:12
    magnifica ode alla notte amata come la propria innamorata, versi che si leggono e rileggono con piacere perchè trasmettono emozioni e lasciano in uno stato di serenità dato dal sapore dolce dell'amore
    i primi 4 versi sono "Poesia" eccelsa!
  • Anna G. Mormina il 28/01/2010 15:09
    ... spari di Luce, di cuore e d'Amore queste tue dolci parole!... bravo, grazie Vincenzo!
  • cesare righi il 28/01/2010 14:19
    sublime ispirazione, bello il commento di Simone... 5st a lui e 5 a te
    ciao Vince buona giornata
  • Simone Scienza il 28/01/2010 11:00
    Tu abiti nel tuo cuore Vincenzo, probabilmente è questo che ti permette di scrivere così..
  • karen tognini il 28/01/2010 10:03
    Stupenda Vincenzo...
    letta.. e riletta...

    BUON GIORNO!!!
  • Amorina Rojo il 28/01/2010 09:32
    la metto fra le mie preferite...è fantastica

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0