PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Coralli rossi da sballo a Utrost

Caldo
gelido
Amore

il mio corpo è un'isola
dalle nere scogliere taglienti

aprenti

su spiagge di sabbia bianca
fine

danzante fra le onde
del tuo infinto mare

in un onda
di piacere
affondata

sballottata
infranta

nel volo nuziale dei cormorani

 

0
7 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

7 commenti:

  • vincenzo rubino il 10/09/2012 10:27
    delicata ed evocativa... complimenti, a presto.
  • alice costa il 29/01/2010 14:25
    splendide immagini...
    bravissimo!!!
  • Dolce Sorriso il 29/01/2010 14:23
    animo fiero e gentile
    sei grande Vince
  • Anna G. Mormina il 29/01/2010 14:23
    ... danzare fra onde dell'infinto mare d'Amore... wow, che voglia di fare questa esperienza!... che meraviglia Vincenzo, bravissimo!!!!
  • Donato Delfin8 il 29/01/2010 13:09
    Core Worlds. Imperiale
    Bravo Vincè
  • Anonimo il 29/01/2010 12:05
    Beliisima, senza parole davanti al tuo animo
  • karen tognini il 29/01/2010 10:29
    Bellissima.. vorrei
    essere nel caso.. quel cormorano...
    ciao Vincent

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0