username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Vita

Che strana la Vita...
Accarezza e picchia;
Sorride e volta le spalle;
Dà la forza e rende deboli;
Regala e toglie;
Commuove e fa incazzare;
Fa un passo avanti e due indietro;
Con le sue scale e i suoi ascensori;
Con le sue voglie e i suoi disinteressi;
Con i "Ma..." e i "Perché...";
Con le sue risate e i suoi pianti;
Le carezze e i pugni in faccia...
Cavolo se è strana la Vita.
... e più passa il tempo,
più mi rendo conto che, finora,
l'ho soltanto morsa...

 

0
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • marilena il 03/08/2010 14:56
    bello questo morso dato alla vita trovo che sia il verso vincente di questa poesia oltre alle scale ed ascensori
  • fabio martini il 29/01/2010 19:13
    piu' che una poesia e' una riflessione... piaciuta e giusta.. che strana la vita.. fm

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0