accedi   |   crea nuovo account

Lontana da te

Lontana da te
per non sentirmi
scivolare dentro...

Come onda impetuosa che si
placa solo quando s'infrange;

accorgermi che quel che sento
è solo un grande vuoto incolma-
bile, se non ci sei!

E che potrò vederti solo attra-
verso un confine che ci separa
da un sogno

e da quel tuo cuore che reggo
sfiorandolo per non farlo cadere,

ma che desidero sempre più mio!

Lontano da me... dalla mia mente
a sfilare tele intessute d'amore.

Oggi ti restituirò il tuo ultimo
sorriso che hai inciso per me,

con la speranza che qualcuno possa
insegnarti ancora

ad amare...

 

1
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • Amorina Rojo il 30/01/2010 10:34
    gli è bellina per davvero... ganza antonietta.. triste e vera... bacino
  • Auro Lezzi il 30/01/2010 09:46
    Un vero appello poetico..
  • fabio martini il 30/01/2010 01:05
    non e' buttata li' e' una poesia molto sentita e molto condivisibile... brava... fm
  • Antonietta Mennitti il 29/01/2010 23:23
    Ti ringrazio Sara, sei di una gentilezza unica!
  • sara zucchetti il 29/01/2010 23:19
    Molto bella Antonietta come sempre piena d'amore e di dolcezza. Adoro la seconda strofa "come onda impetuosa che si placa solo quando s'infrange"

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0