username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Ti penso

La lontananza non può sminuire
ciò che il mio cuore vorrebbe dire.
La pioggia mi scivola sul viso;
quelle gocce sembra mi vogliano colpire,
come per svegliarmi da questo torpore e tu,
dal paradiso,
vuoi lavare via questo dolore.
Spunta l`alba,
mi sento riscaldare ma non è fatta per me;
meglio scappare,
da cosa non si sà,
eppure non potrò fuggire per l`eternità.
Non ho mai capito la tua dipartita,
anche se la morte
è l`unica certezza della vita

 

0
7 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

7 commenti:

  • Cal laral il 19/08/2010 20:01
    molto coinvolgente ma anche triste. La poesia Sa essere sospesa nel vuoto senza volare...
    BRAVA!!!!!
  • Andrea Arvati il 09/03/2010 23:41
    mi ha davvero commosso. quantà passione
  • Antonio rea il 01/03/2010 08:06
    Poesia molto bella nella sua durezza!! Non è sempre facile accettare i dolori della vita, a volte la mente si rifiuta, ma la coscenza deve accettare!! Dolcissima quanto tenera dedica. Stupenda!!!
  • loretta margherita citarei il 30/01/2010 17:44
    nostalgica poesia, ricordo di chi più non è, bella toccante
  • Anonimo il 30/01/2010 12:23
    Dani Dani... nostalgia di sensazioni che non si possono dimenticare, si può voltare pagina, questo si!!
    Bella, tristemente bella...
  • Anonimo il 30/01/2010 12:17
    Sappiamo tutti che forse è l'unica vera realtà della vita, ma tutti tendiamo a considerarla sempre come un fatto che riguarda solo e soltanto gli altri!
  • Auro Lezzi il 30/01/2010 12:06
    Unhmmm mia cucciola non ti abbattere... Pensa all'al di qua ed a tutte le belle opportunità che puoi avere... Un bacissimo...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0