PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Viva le donne

Su lunghe scale, seduta,
capelli neri corvini,
gli occhi lucenti, di uno
sguardo forte e deciso,
all'istante stesso dolcissimo.

Una visione magnifica.
Tuttavia proprio per questo,
chiedo umilmente perdono,
sono stato sedotto da
tutt'altro scenario.

Lo sguardo è caduto
tra le sue gambe
lunghe e affusolate,
una larga gonna le lasciava
abbondantemente scoperte,
nella classica posizione scomposta
e piacevole di viva le donne.

Fortemente soggiogato
da quel rigonfiamento di
nerissime pelurie
mal controllato da
ingenue mutandine.

Creava una corolla
con petali nerissimi.

Era la visione di
un splendido fiore di
donna.

Il fiore che non dovrebbe
mai mancare
in nessuna stagione dell'uomo.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

11 commenti:

  • Anonimo il 01/08/2013 08:30
    Molto erotico il nostro poeta e molto scaltra la donna "esibendi" che ha pensato bene di evidenziare il tutto con un bel paio di mutandine bianche! De gustibus... non si discute! In fondo meglio tutto al naturale senza ritocchi innaturali che stanno trasformando anche gli uomini in cicisbei sbellettati di inizio '800!!!!
  • romana il 31/07/2013 18:49
    Bella poesia, un inno alla donna bella, dalle gambe perfette e che tu hai decantato tanto bene. Bravo
  • Anonimo il 17/08/2011 18:48
    Ragazzo mio, questo è fine erotismo. Non c'é bisogno di coglionate per esprimere il meglio dei nostri istinti repressi. E tu l'hai saputo fare benissimo! Continua così e non confiondere mai erotismo con pornografia. Spesso molti poeti che affrontano l'argomento erotismo lo fanno in modo sguaiato e volgare. Tu lo hai fatto in modo elegante!
  • franco buldrini il 31/01/2010 18:37
    Non credevo che delle donne avrebbero commentato la poesia. Ma l'intelligenza di cui sono in possesso è sempre in vantaggio su noi uomini. Grazie a tutte e molto belli i commenti sono lusingato
  • Amorina Rojo il 31/01/2010 12:21
    io lo dico sempre... famogliel'annusà e il resto vien da sè... nel caso di franco è uscita pure una gnocca di poesia...'un saprei se piace più all'omini o alle donne... boh... ciao.. bacino
  • Anonimo il 30/01/2010 23:12
    Questa è la poesia più bella che ho letto da stamane e ne ho letto sessantadue.
  • karen tognini il 30/01/2010 22:05
    Franco.. un po'.. ma solo poco.. poco... osè...

    bella... bravo..
  • loretta margherita citarei il 30/01/2010 20:58
    molto romantica, mi è piaciuta molto, bravo amico caro
  • franco buldrini il 30/01/2010 18:50
    Era come la pubblicità della lama usa e getta Fabio. Quando si parla di donne le poesie per me sono sempre romanticarrampanti!
  • Anonimo il 30/01/2010 18:16
    Questa la chiamerei poesia romanticarrapante!
  • fabio martini il 30/01/2010 18:12
    un po come la lama usa e getta no?...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0