accedi   |   crea nuovo account

Oltre

Cosa c'è in fondo
all'universo,
oltre l'ultima stella?
Un limite invalicabile
o un inatteso seguito?
M'immagino di
giungere fin là e,
come bimbo curioso,
lanciare un sasso:
sarà respinto
o proseguirà la corsa?
Teorie di secoli
non svelano l'enigma,
ma il palpito del cuore
suggerisce
che pronta lo raccoglierà
la mano di Qualcuno.

 

0
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • loretta margherita citarei il 31/01/2010 18:04
    bella poesia scritta bene piaciuta
  • fabio martini il 31/01/2010 17:08
    bella poesia e bell'intento... curata e stesa con grazia. mi hai regalato una bella lettura. grazie. fm
  • vincent corbo il 31/01/2010 13:09
    Splendida riflessione, piena di speranza e di fede.
  • Ugo Mastrogiovanni il 31/01/2010 13:06
    Si quel sasso "lo raccoglierà la mano di Qualcuno", io ne sono certo e anche chi scrive questo spunto di saggezza, pensiero autentico ed essenziale, sufficiente per farne poesia.
  • Auro Lezzi il 31/01/2010 13:01
    Azz.. io vengo di la e tra poco ci torno.. L'oltre è il meglio che ci sia..

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0