username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Una storia finita

Ho seppellito tutti i ricordi miei
Troppo pieni degli sguardi tuoi
Li ho sepolti insieme ai miei perché
Da sempre stra-colmi di te

Ora guardo avanti dritto l'orizzonte
Cercherò di più da valle a monte
E se poco troverò sulla mia strada
In me rinascerò comunque vada

Poi vada come vada anch'io sarò
Chi vive dentro mille non ci sto
Perché questa strada vecchia non è mia
Senza ricordi nè progetti nè poesia

E poi sia quello che sia
Col pieno di personalità
Lo sguardo di chi non ci sta
Sia così... e così sia

Tu non mi accompagnerai
In questo sogno solo mio
In questo mondo senza Dio
Senza me ti perderai

Ed io cosa farò mai
Non ti verrò a cercare
C'è già troppo d'amare
Così è deciso e vai

Nel giardino della vita
Da sola conti i passi
Prendendo a calci sassi
Rabbia e niente tra le dita

Che magnifica storia
È la nostra proibita
Smarrita nel niente
È una storia finita

Così a quell'angolo di strada
Mi fermerò e comunque vada
Un venti euro fa il suo effetto
Compro sesso e scaldo il letto

Torno anch'io uno dei tanti
Mi sbandiero tra gli eventi
Farò solo quel che voglio

12

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

35 commenti:

  • Anonimo il 19/05/2011 21:04
    bene antonio un bel taglio... i vasi rotti... non valgono più... complimenti
  • Jurjevic Marina il 09/11/2010 16:00
    Ripasso per rileggerla...è semplicemente bellissima, ma te l'ho detto già. La tua ammiratrice
  • Aurora Ghiglietti il 09/10/2010 14:53
    non so proprio cosa dire... sei motlo bravo, ogni tua poesia a qualcosa che risuona con me, continua sempre a scrivere mi raccomando^^
  • antonio castaldo il 01/03/2010 20:45
    grazie ugo... grazie gianna... grazie maria piera
  • Maria Piera Pacione il 28/02/2010 21:24
    struggente storia d'amore che anche se finita lascia dietro a se ricordi e amarezze del sentimento più profondo
  • giovanna raisso il 28/02/2010 12:01
    "una storia finita.. sia così.. e così sia.."e in questo tuo ripeterti si rinnova ogni volta il dolore di quel ".. niente tra le dita.."
    bella Antonio
  • Ugo Mastrogiovanni il 27/02/2010 16:20
    Una storia finita perché proibita? È un dubbio che rimane anche dopo aver letto per ben tre volte questo lavoro: egregio per impostazione, rima e per la sua storia. Esigenza lirica quel: "c'è già troppo d'amare, rabbia e niente, compro sesso e scaldo il letto"; il valore intrinseco dei concetti lo trovo in: "mi accompagnerò in un sogno non più mio, peccato sia solo una storia finita" Affiora forte il rimpianto di un storia bella come un sogno e che il poeta sa annientare con gradevoli effetti emotivi tra orgoglio e lacrime.
  • antonio castaldo il 27/02/2010 14:29
    ... grazie laura... grazie paola... grazie antonio.
  • Antonio Ereditario il 25/02/2010 15:11
    bella.. un po' artificiosa forse!
  • Anonimo il 24/02/2010 07:19
    Questa poesia oltre che bella... l'ho "sentita"... si sente il dolore. Bravissimo
  • laura marchetti il 22/02/2010 18:27
    c'è tanto rimpianto e tanta voglia di guardare avanti...è molto ben costruita sia come versi che come rime sei proprio BRAVO
  • antonio castaldo il 22/02/2010 17:10
    ... merci tonia
  • Antonietta Mennitti il 20/02/2010 07:34
    Malinconica, ma emozionante Antonio!
  • antonio castaldo il 14/02/2010 17:16
    grazie angela... grazie giusy...è un piacere la vostra presenza
  • Giusy Lupi il 14/02/2010 01:45
    BELLISSIMA. EMOZIONANTE, MI È PIACIUTA MOLTO, BRAVO E GRAZIE X LE SENSAZIONI CHE MI HAI TRSMESSO.
  • angela ambrosini il 04/02/2010 12:02
    poesia dove si legge un forte dolore molto bella
  • antonio castaldo il 02/02/2010 18:59
    c'è decisamente qualcosa che non và... ed io chiedo scusa... anche se non dipende da me.
  • antonio castaldo il 02/02/2010 18:30
    ciao maty... mi lasci senza parole ma... grazie per le emozioni che mi regali coi tuoi commenti
    anche se non penso... e non per falsa modestia... di meritarle appieno. smack! smack! smack!
  • antonio castaldo il 02/02/2010 18:23
    ciao maty... e che dire... grazie delle emozioni che mi trasmetti coi tuoi commenti anche se
    non penso di meritare tanto... e non per falsa modestia... un bacio dal cuore.
  • antonio castaldo il 02/02/2010 18:13
    grazie anche a te anna... e scusami ma stranamente non mi sono accorto che il mio grazie per
    te non fosse pubblicato... ogni tuo smack dei miei ne vale almeno tre SMACK! SMACK! SMACK!
  • antonio castaldo il 02/02/2010 18:07
    vero nel mio pensiero c'è il serio intento di ferire ( per la rabbia ) ma... io per primo lo condanno
    infatti prima dico " compro sesso non affetto-qui nessuno è più perfetto " e subito dopo affermo
    " senza personalità " riferendomi a quanto precedentemente detto e ci aggiungo " con lo sguardo
    che non và " come a dire smarrito in quel dentro me stesso che non funziona... grazie alice
  • Jurjevic Marina il 02/02/2010 11:45
    Antonio.. l'ho letta qualche giorno fa.. ma non avevo il tempo per commentare... E dire semplicemente- stupenda, non basta.. non per le tue opere.. non per quest'opera. Per la differenza con Fabio, io la sento profondamente. Come non sentire i versi così vivi.. reali.. È un forte dolore il tuo.. come quello mio. Cerchiamo l'oblio nelle carezze false, nei letti sporchi di pelle detestata.. che sazia una voglia animalesca... ma non siamo animali. Versi ben scritti.. lo sai già.. le rime.. le mie adorate rime che danno una musicalità perfetta ad un dolore struggente. Un sorriso falso.. una carezza imparata.. una vita che non sa di vita.
    Bellissima, le fai aspettare le tue opere... ma vale la pena. Pienamente.
  • antonio castaldo il 01/02/2010 22:49
    affermare se pure in sotto-inteso di investire più volentieri 20 € in "cattive compagnie" piuttosto che
    fare un passo indietro per ritrattare certe posizioni di certo non può fare onore ad un uomo anzi... lo
    espone alle critiche più severe... lo so e lo dico... per sottolineare quella tua " amara consapevolezza"
    grazie nicol... per aver riportato il tuo sorriso (graditissimo) dalle mie parti... kiss!
  • alice costa il 01/02/2010 14:34
    una storia finita narrata con tanta amarezza e dolore... rabbia e voglia di ferire...
    comunque... vera e tu sei riuscito a descriverla benissimo...
    bravissimo...
    un abbraccio alice
  • antonio castaldo il 31/01/2010 23:20
    grazie anna di cuore
  • antonio castaldo il 31/01/2010 23:17
    un bel po di amarezza... certo... però è reciproca nel senso che entambi soffrono per come è finita
    anche per questo la definisco ( per due volte ) magnifica. grazie cinzia sempre gradito il tuo passaggio
    kiss
  • nicoletta spina il 31/01/2010 22:20
    Quando una storia finisce... hai detto tutto.
    Poesia che descrive il tuo sentire con amara cosapevolezza.
    Complimenti per le rime.
    Bella poesia.
  • antonio castaldo il 31/01/2010 21:57
    lorè... anche se me la pijo ti assicuro che ho diversi posticini (...) dove poterla depositare
    nu'n te preoccupà... a me la fantasia non manca. smack!!!
    t. v. b.
  • Dolce Sorriso il 31/01/2010 21:18
    ... bella poesia
    smacl
  • Cinzia Gargiulo il 31/01/2010 20:34
    C'è un bel po' di amarezza in questi versi comunque molto belli.
    Un abbraccio...
  • loretta margherita citarei il 31/01/2010 17:53
    antò, nun te la pija, bella poesia, un bacio amico caro
  • antonio castaldo il 31/01/2010 17:20
    ... nessun problema
  • fabio martini il 31/01/2010 17:00
    l'ho letta due volte... sono incappato in una poesia troppo interiore in cui non mi riconosco e nn riesco a darle un valore... scusami... fm
  • antonio castaldo il 31/01/2010 16:19
    annare'... mille grazie
  • Anna G. Mormina il 31/01/2010 16:08
    ciao Antonio, questa tua poesia è piena di rabbia e triste ma molto bella... ciò che si prova quando una storia finisce..., bravo!!!!... bacione!!!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0