PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

La televisione oggi

Versi senza poesia
Potenti luci
che non illuminano
Montagne di parole
che non dicono
Rumori, volti
e ancora rumori come
rotaie di treni
senza binari
che vagano
nella steppa del nonsenso
diretti verso un nulla
che a pensarci inquieta.
Figure d'uomini di plastica
che s'affannano a mostrarsi,
a mostrare il mostro che celano
nell'anima,
che ridono e ridono
di quel riso sciocco
che infonde solo tristezza

 

0
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • augusto villa il 19/03/2011 15:39
    ... vera... eppoi... con la tv... cìè proprio il pericolo di portarseli a casa... certi figuri!!!
    ... Evvai Rudyyyy!!!... condivisa e piaciuta!... e non perchè è condivisa... ma perchè mi piace come l'hai scritta. ------------
  • Cinzia Gargiulo il 31/01/2010 19:26
    Vero! Infondono solo tristezza!
    Molto bravo!
    Ciao...
  • loretta margherita citarei il 31/01/2010 18:28
    ottima poesia belle verità complimenti
  • fabio martini il 31/01/2010 18:15
    bellissima poesia ma bellissimissimo il tema trattato nel quale mi trovi perfettamente concorde... bravo rudy mi sei piaciuto un casino!!! fm
  • Anonimo il 31/01/2010 18:13
    Ottima poesia. Sei riuscito a trovare parole giuste, metafore calzanti, il tutto arricchito da un tocco personale. Io con un titolo del genere sarei caduto in una troppa enfasi sulla distruzione che porta questa tv di oggi, ma tu sei riuscito a farlo senza troppi "fronzoli" andando dritto al punto, con semplicità. Mi piace tantissimo la frase: "Potenti luci che non illuminano", la userò per meditarci su. Great!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0