username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

È Tempo di girare

Vorrei levarmi dal tuo passare prepotente
che ha calpestato sempre tutto senza eccezioni

Sei uno di poche parole,
sai dire solo tic-tac
mimando un mondo d'azioni

Hai gusti sadici,
lenta è la marcia degli scalzi passanti
incatenati a te nelle vie del dolore

mentre invidiosi ammirano alte ali supersoniche
che esplodono contro la barriera
della felicità.

Io illuso ingranaggio
nell'orologio al polso del mondo

giro,

incastrato ai miei simili,
lotto ogni dì con la ruggine
che frena le ambizioni
mostrandomi un futuro
senza pile.

 

0
8 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

8 commenti:

  • Simone Scienza il 01/02/2010 13:31
    Mi avete Com... mosso dentro grazie good people
  • Vincenzo Capitanucci il 01/02/2010 10:11
    Un orologio... in una logica d'oro... siamo proprio sadici di non sapere... rimanendo rinchiusi in questa gabbia del Tempo...
    Bellissima Simone... hai una scelta notevole del Tempo... e delle immagini... briose... piene di vita...
    Buon lav-oro...
  • Amorina Rojo il 31/01/2010 20:37
    bravo simone... ben scritta.. belle immagini e metafore azzeccate... ma dimmi, chillè quel budello di sù mà che descrivi all'inizio... dimmelo che gli fò un 'ulo come 'na verza... bacino e bravo
  • Anonimo il 31/01/2010 19:20
    perchè paragoni la barriera del suono con quella della felicità. È surreale ma bella come tutto quello che scrivi, caro Simone. Bella.
  • Anonimo il 31/01/2010 18:36
    gl'ingranaggi della vita.. scritta benissimo
    piaciuta
  • loretta margherita citarei il 31/01/2010 18:25
    molto ben scritta piaciuta
  • Donato Delfin8 il 31/01/2010 18:10
    Bravissimo.


    Altro punto

    ps: Ah bè ci son sempre le Duracel no?
  • fabio martini il 31/01/2010 18:10
    molto bella e molto articolata... mi e' piaciuta tantissimo bravo. fm

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0