username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Meglio sparire, almeno per un po'

Ho fatto un sogno
stanotte.
Io ero te
e tu eri me.
Mi sono vista
attraverso i tuoi occhi
e non mi sono piaciuta.

Fammi scendere da
questo treno,
dove mi hai fatto salire
un giorno...
l'ho caricato di
troppi bagagli,
troppi sogni,
troppe illusioni.

Preferico scendere
e camminare..
adesso!
voglio vivere,
da sola, senza te.
Voglio seguire il vento nuovo
che sento soffiarmi
dentro..


Forse ci ritroveremo,
chissà..
ma per adesso chiudo la porta
della tua vita.
Forse è meglio sparire,
almeno per un po'..
forse non torneremo mai..

Vorrei ricordarti
sulla tua vespina rossa
di trenta anni fa...
quello di quei giorni,
quello che amavo,
ma che è cambiato
così come le nostre vite.

Credo che tu mi stia leggendo adesso,
forse stai pensando anche tu
a quei momenti,
forse mi guardi ancora..
e forse... come allora...
sorridi.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

18 commenti:

  • Anonimo il 02/10/2011 18:13
    "Fammi scendere da
    questo treno,
    dove mi hai fatto salire
    un giorno...
    l'ho caricato di
    troppi bagagli,
    troppi sogni,
    troppe illusioni."

    La vita è fatta anche di questo: di persone che ne entrano a far parte per essere solo di passaggio. Lascia tanta amarezza, e forse anche il nostalgico pensiero di come le cose avrebbero potuto essere. Per fortuna, la vita ci regala anche un assaggio di eternità quando poi, dopo tanto soffrire, ci permette di trovare il nostro posto al fianco di chi resterà sempre con noi.
  • Simone Scienza il 18/07/2011 23:38
    Per ritrovare la piacevole compagnia di noi stessi una passeggiata con la solitudine a volte è l'unica amica che può aiutarci
    Ottima riflessione Ely
  • Bruno Briasco il 22/06/2011 19:59
    Ho cercato di immedesimarmi nella situazione e devo dire... scabrosa!
    Analisi di te, una situazione analitica che non lascia trasparire nulla di buono se non l'allontanamento per rinsavire, per ritrovarsi... Bella!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
  • Sabrina Blasi il 11/06/2011 15:10
    Mi sono vista... attraverso la tua poesia... e non mi sono piaciuta. Scendo... e vado da sola. Grazie! Sabrina.
  • Agata Gatti il 10/05/2011 18:38
    Mi piace molto l'inizio
  • marcello esposito il 20/01/2011 09:37
    "Mi sono vista
    attraverso i tuoi occhi
    e non mi sono piaciuta."

    Bellissima questa espressione che molti di noi hanno provato. Complimenti!
  • Anonimo il 18/12/2010 21:35
    Brava Eli! Davvero meravigliosa...
    Lylly
  • marco carlino il 07/11/2010 21:15
    bella, e forse molto ottimistica alla fine
  • Anonimo il 23/07/2010 21:22
    È molto emozionante... bravissima!
  • Sergio Fravolini il 30/04/2010 08:19
    Forse mi guardi ancora...

    Sergio
  • Sibilla Vane il 18/02/2010 09:13
    "Mi sono vista attraverso i tuoi occhi e non mi sono piaciuta"... forse è l'unica frase da dirsi per cercare di dimenticare qualcuno... bellissima
  • Roberta T. il 31/01/2010 22:24
    è meravigliosa.. vi traspare una grandissima forza nel voler camminare da sola.. senza paure..
    complimenti
  • Elisabetta Fabrini il 31/01/2010 21:54
    io non ho parole.. vi ringrazio tanto. Sono contenta che da tanto dolore una cosa bella sia potuta venir fuori...è bello sapere che qualcuno crede in te.. grazie amici!
  • Anonimo il 31/01/2010 21:26
    ... sorridi leggendo questi versi pieni di ricordi! Splendida. Bravissima
  • loretta margherita citarei il 31/01/2010 20:32
    veramente bella, piaciuta molto brava
  • Anonimo il 31/01/2010 19:20
    Bellissima... emozionante. Brava
  • Anonimo il 31/01/2010 19:10
    Si fa tutto il possibile per rimanere insieme. Per dare un senso ai sacrifici fatti, agli anni perduti, a tante cose ma quando una relazione ti blocca la crescita allora bisogna troncarla, pena rinunciare a scoprire lo scopo della nostra vita. La poesia è scritta bene. Lo stile è essenziale. Quello che vorrei avere io che per ora non mi riesce. Bella.
  • fabio martini il 31/01/2010 18:52
    elisabetta... questa tua poesia e' bellissima e non ci crederai ma mi ha commosso... ha molto pathos e sei riusciuta a trasmetterlo tutto... qui sei stata una vera poetessa senza ombra di dubbio. Un verso tra tutti: Vorrei ricordarti
    sulla tua vespina rossa di trenta anni fa...
    Ma devo ammettere che tutta la poesia e' permeata da questo trasporto che mi ha stregato... brava ancora brava. fm

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0