accedi   |   crea nuovo account

Tra Hypnos e Thanatos

Cavalco libero dal bronzo dell'armatura
nel cielo plumbeo di pesante Libeccio.
Gocce di tiepida pioggia rubata al deserto
sferzano gli occhi serrati in tanto clangore.
In vortici di pensieri rotolanti e incoerenti
si distende il mio corpo su nubi di cotone.
Letto di coltri e guanciali attendi ch'arrivo!
Non sarà per molto che m'accoglierai:
solo il tempo d'un breve isolato sbadiglio.
Altro sarà, nel mio sogno, il luogo del riposo!
Giaciglio di canne intrecciate dal vento,
sospeso su fili intessuti dal ragno amico,
- quello a cui devastai la tela la notte scorsa -
rivestito dalle piume rubate allo scricciolo
ch'ora stenta a sfuggirmi volando e corre.
Chi ancora dovrà patire pei miei sogni?
Domani all'alba baverò sul lindo soffitto
la trama esca per insetti ed illusioni;
allo scricciolo renderò parte delle sue piume:
alcune le terrò per planare verso il tramonto.

 

1
7 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

7 commenti:

  • Cesira Sinibaldi il 13/03/2010 15:08
    Trovo che questo testo sia fatto di versi ben costruiti sul significato delle emozioni che suscitano.
  • Anonimo il 04/02/2010 19:45
    Nodo in gola... mi ha commossa.
  • loretta margherita citarei il 01/02/2010 18:10
    versi ben scritti ottima poesia, da trattenere
  • Donato Delfin8 il 01/02/2010 10:24
    Belle immagini.
    Benchè ci siano i gemellini... leggo tra le righe un canto d'amore.
    La rinascita!
    Bravissimo come sempre
  • Amorina Rojo il 01/02/2010 09:57
    ti sei liberato dell'armatura... il riposo del guerriero?... a planare verso il tramonto sei sempre a tempo... te tu c'hà da scrive ancora belle poesie come questa... non solo di morte... anche di vita, giusto?... bacino
    faccio miei anche i bei commenti di Maat e Fabio...
  • fabio martini il 01/02/2010 09:49
    una specie di manga in poesia... ne hai fatto un angolo di lettura estremamente godibile... il rientro del guerriero... almeno io l'ho percepita cosi... ciao. fm
  • Anonimo il 01/02/2010 09:09
    Ehi ehi... versi tristi di abbandono alla vita, ma il letto di piume ti servirà per riposare a modo... il lupo crepa e la balena è stitica ultimamente... per fortuna!!
    Aspetto la prossima, un po' più vivace!!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0