PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

L'ultimo sogno

Son morto...
dentro, insieme ad ogni altro pensiero.
Vedo solo nero,
ho soltanto freddo,
non trovo la vita,
non do più amore,
del sentimento non ricordo neanche più l'odore.
Il mio sguardo è vuoto
e la mia anima è assente.
Ho paura..
perché oggi non temo niente,
ho paura, oggi,
perché il domani forse non mi avrà.
Ho paura della compassione,
di chi sa,
di chi con uno sguardo,
mi ricorda, la mortalità,
o di chi per commozione,
abbassa lo sguardo e piangendo se ne va.
Ho solo paura, per come sarà,
perché quel giorno lontano non è!
E piangendo, spero..
che possa avvenire,
guardando negli occhi e
stringendo la mano,
a lei, che un tempo passato,
con il sorriso in viso,
mi ha detto piangendo..
con te per sempre,
fino alla morte
o ai cancelli del niente.

 

2
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • Rossana Russo il 03/03/2012 00:20
    Riesci a toccare le corde dell'anima con una semplicità e una maestria senza eguali splendida e commovente poesia
  • vasily biserov il 02/02/2010 21:29
    non condivido le tue preoccupazioni ma la poesia è fantastica, mi ha quasi fatto cambiare idea!!
  • Jurjevic Marina il 02/02/2010 12:15
    Danilo
    inutile che io ti parli della bellezza dei tuoi versi.. inutile che ti parli del tuo stile che mi entra nell'anima. Mi soffermo spesso leggendo le tue opere, poeta adorato. Mi sono ritrovata in questi versi.. un po' mi conosci.. sai come sto per ora..
    Il mio sguardo è vuoto
    e la mia anima è assente.
    Grazie per esserci e per donarmi le emozioni.. ne ho bisogno
    un abbraccio
  • karen tognini il 01/02/2010 14:46
    Bellissima.. un sentimento di solitudine.. profondo...
    ma domani.. non sarà.. oggi.. e i dolori..
    pian piano... si sciolgono...
    in ricordi
  • fabio martini il 01/02/2010 11:29
    molto sentita e cosi' l'ho letta con grande attenzione... la poesia non e' proprio una poesia ma il sentimento e' un monumento di passione e sgomento... bravo. fm
  • Anonimo il 01/02/2010 11:15
    Ricorda che l'anima non ha corpo... e l'amore nemmeno!! Di compassione magari ne vedrai ancora, ti tocca solo se sei tu a compatirti dentro... ma hai avuto una vita precedente e sicuramente eri fiero di te come persona... ritrova quella fierezza e ricomponi i tuoi pensieri, proprio per colei che ti disse".. fino alla morte o ai cancelli del niente.."!!
    Bellissimi versi, pieni di dolore e adesso che li hai versati alza la testa e vivi!!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0