PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Al figlio che ancora non c'è

Ti desidero come non mai, come un sogno magnifico, il più grande della mia vita.
Ti amo già adesso, anche se non ti aspetto ancora, perché sei costante nei miei pensieri.
Vorrei poterti cullare, stringendoti forte con tutto il mio amore che per te sarà immenso.
Bambino mio, che aspetto con tutto il cuore, mi darai gioia, speranza ed un'enorme felicità.
Per te esisto e vivo questi miei giorni.
Non desidero altro.
Non mi importa sapere che colori avrai o di che sesso sarai.
Desidero solo che tu nasca, perché ti desidero da sempre.
Non ha senso la mia vita senza la tua nascita, perché il mio cuore sarà colmo d'amore solo per te.
Sentire il tuo cuore battere dentro di me sarà per me una gioia infinita che spero di poterti raccontare un giorno, quando grande ti affaccerai al mondo e mi farai domande su di lui.
Io ci sarò sempre per te, bambino mio, perché sarai la mia forza.

 

1
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • claudia bugliani il 02/02/2010 00:41
    L'avevo inserito tra le dediche, infatti.. non lo intendevo come poesia... Cmq. mi fa piacere che vi sia piaciuta. A presto. claudia
  • fabio martini il 02/02/2010 00:06
    mi aggancio a quello gia' detto da loretta margherita
  • loretta margherita citarei il 01/02/2010 21:35
    più che una poesia è un racconto ma bello il contenuto

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0