accedi   |   crea nuovo account

Istanti

Mani sapienti modellano
le mie forme

come il vento sfiora le
dune e due occhi perduti
rendono eterno un istante;

mentre bacio il sapore salato
delle tue labbra

e mi lascio abbracciare da
brividi, assaporando emozioni.

Istanti;

e mentre la mia anima ignuda
ti dono,

rispondi al richiamo d'amore
e poi ritorni a me
calandoti in questo puro,

beffardo, ammiccante e magico
affetto

in cui ritrovo la mia
stessa vita!

 

0
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • Antonietta Mennitti il 02/02/2010 07:25
    Mi dispiace Fabio non volevo ucciderti... Non sono un'assassina!
  • fabio martini il 01/02/2010 23:36
    il verso: "anima ignuda ti dono" mi ha ucciso.. alla prossima dai. fm
  • loretta margherita citarei il 01/02/2010 19:25
    sensualità dolcezza passione, ben mescolati brava
  • Auro Lezzi il 01/02/2010 17:02
    E che la poersia sia sostituita dalla musica per i più reali e giusti dei sottofondi..
  • Anonimo il 01/02/2010 16:35
    un'anima che si svela.. molto sensuale e dolce
  • Rino il 01/02/2010 16:28
    È un affresco della tua sensualità, cara la mia Antonietta! Brava

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0