username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Sei sole, vento e mare

Sole,

accarezza coi tuoi raggi
infuocati il mio corpo,
il mio cuore e il mio viso;

abbracciami come nessuno ha
fatto mai;

appoggia le tue labbra sul mio
collo,

imprimiti nella mente mia
in modo che ti possa rivedere
solo chiudendo gli occhi;

poi trasformati in vento caldo e
scompigliami i capelli,

asciugando queste stupide e inu-
tili lacrime;

fammi barcollare, amore;
fischiami nelle orecchie,
portandomi le onde del mare,

affinchè possano legarmi a te

corrente capricciosa...

 

1
8 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

8 commenti:

  • Antonietta Mennitti il 02/02/2010 10:21
    Infatti quest'ultima fabio la scrissi quando ero in fasce!
  • fabio martini il 01/02/2010 23:00
  • sara zucchetti il 01/02/2010 22:52
    molto bella Antonietta, le poesie con amore e natura sono le mie preferite e poi ha un finale simpatico!
  • Anonimo il 01/02/2010 21:09
    È fantastica Antonietta. Mi è piaciuta, brava
  • loretta margherita citarei il 01/02/2010 19:03
    mare mosso, con andante passionale, piaciuta
  • Cinzia Gargiulo il 01/02/2010 19:02
    Belle immagini. Bravissima!
    Ciao...
  • Salvatore Ferranti il 01/02/2010 18:41
    grande antonietta... poetessa d'amore...
  • Amorina Rojo il 01/02/2010 18:32
    farsi amare dagli eventi naturali... vai, antonietta...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0