PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Ferie

i fendenti di luglio ed agosto
aprono varchi
nella monotonia dei parcheggi cittadini
pezzi di cartastraccia la fanno da padroni
fra i grigi budelli urbani
spogli
dell'umano vociare

 

0
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • Anonimo il 03/02/2010 20:39
    x questo adoro l'estate... x il POSTEGGIO FACILEEEE...
    bravo come sempre!!!
  • loretta margherita citarei il 02/02/2010 08:07
    bella poesia, frenitico vivere, persone sconosciute si sfiorano, si incrociano e basta

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0