username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Anestesia totale

Anestetico blando
con me
non va
bene

Rigurgito stanco
improbabile
che si
presenterà

In circolo
il liquore
non fa
effetto

È un sasso
la mia carne
una lontana
dolorosa
nota.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

11 commenti:

  • Anonimo il 30/03/2010 01:08
    Triste ma fa riflettere.
    Molto bella
  • ChiaraLuce DelGiorno il 27/03/2010 20:01
    La sofferenza, in fondo, è l'ispirazione delle più belle poesie, n'évvero?
  • Barbara Scarinci il 27/03/2010 13:34
    Bella... essenziale, e molto triste!
  • Anonimo il 06/02/2010 13:11
    Ottima. Minima quanto basta. È proprio questo il Minimalismo dare al lettore l'impressione di poter trovare «... altri significati...» essere parte attiva del testo, in poche parole esserne coautore!
  • fabio martini il 03/02/2010 05:38
    E adesso che farò, non so che dire e ho freddo come quando stavo solo...
  • Anonimo il 02/02/2010 22:38
    Piaciuta, complimenti Vincenzo
  • loretta margherita citarei il 02/02/2010 19:51
    bella descrizione, amerezza, molta amarezza, piaciuta
  • Anonimo il 02/02/2010 17:23
    Si vede che sei troppo presente a te stesso!
  • vincent corbo il 02/02/2010 14:33
    Grazie Karen, grazie Salvatore. Si Karen, è solo una poesia. Mi sono sforzato di sottolineare il conflitto che c'è in noi tra materia e spiritualità, naturalmente in modo molto relativo e incompleto. Non so se sono riuscito nel mio intento, forse no; magari il lettore potrà leggere anche altri significati.
  • Salvatore Ferranti il 02/02/2010 14:07
    bravo vincenzo una poesia bellissima davvero
  • karen tognini il 02/02/2010 13:30
    Mamma mia che quadro...
    spero sia solo una poesia!!!!!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0