accedi   |   crea nuovo account

Sei tu

Sei tu il mio orgasmo,
l'estasi che si fa sogno
in notti senza altri pensieri
che un pensiero senza notti.
Sei tu il mio vino,
l'anima che bevo in ogni attimo
per ubriacarmi d'infinito,
l'infinito che si fa anima.
Sei tu la mia luna,
satellite dei miei desideri,
desiderio che si fa pieno
e sogno che ruota nel mio cammino.
Sei tu che io cerco
quando cerco l'introvabile
e trovo quello che non si può dire
nè scrivere in una sola pagina,
in un solo libro, in tutto il mio sapere.

 

0
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • Anonimo il 23/03/2010 00:24
    Trasporto... si il trasporto avverto in questa tua lirica. Complimenti!!!
  • fabio martini il 03/02/2010 04:53
    concetti e stesura molto usata e quindi e' come rileggere cose gia' scritte...
  • Anonimo il 02/02/2010 20:12
    Una bella dedica poetica!
  • vasily biserov il 02/02/2010 15:10
    una dolce dedica.. piaciuta
  • loretta margherita citarei il 02/02/2010 14:35
    mi ricorda una poesia di un noto poeta, sul bacio che è un pema, piaciuta

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0