accedi   |   crea nuovo account

Avatar

Non temere,
perché un giorno troveremo,
un rifugio dove poterci amare,
qui, nei confini del mondo,
o nella foresta lussureggiante
di Pandora, con i nostri Avatar.
"Ti vedo" mi dirai,
"ti vedo" ti risponderò
fusi in un unico sguardo,
vedremo la purezza delle nostre anime,
il candore del nostro amore
e nulla ci sembrerà brutto,
nulla ci sembrerà imperfetto.
Oh! Amore mio dolcissimo,
lasciamo che sia il cuore,
a sceneggiare la nostra fiaba.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

18 commenti:

  • Anonimo il 02/05/2011 00:21
    Davvero bella
  • Dolce Sorriso il 05/02/2010 11:09
    sei troppo forte... troppo bravo
    adorabile Fabio...
  • alice costa il 04/02/2010 19:45
    ... un mondo parallelo dove vengono messe in scena le fiabe!!!!
    originale e piaciuta... un abbraccio
  • giancarlo milone il 04/02/2010 06:15
    complimenti, bella e ben scritta...
  • Anonimo il 04/02/2010 00:54
    Penso che il cuore sia il miglior sceneggiatore che esista!!
    Bellissimi versi, originali...
    Ti abbraccio
  • Anonimo il 03/02/2010 23:49
    Bella, piaciuta come sempre, ciao. Bruno
  • loretta margherita citarei il 03/02/2010 21:48
    bella l'idea di scrivere su avatar, piaciuta molto
  • Fabio Mancini il 03/02/2010 21:20
    Il mio alter ego James Cameron dorme sonni beati, ma ho inviato in missione speciale il mio Avatar che con sembianze femminili (tanto per non destare sospetti) mi relazionerà sull'intera vicenda. Il suo nome in codice è N. C. la parola d'ordine: "Puliamoci per premio" sì perché si è sempre sporchi in missione! Le Pulci per il momento dovranno aspettare... Il Pulzer invece, lo diamo a te! Un dolce inchino, Fabio.
  • Viky D. il 03/02/2010 20:55
    Fabio caro, il tuo stile mi colpisce sembre... bacio.
  • Anonimo il 03/02/2010 20:53
    In via confidenziale, Fabio, visto lo scalpore e la risonanza che il caso ha sollevato, confermo la decisione del regista di NON ritirare il film dalle sale. Della serie "Anche i giornalisti hanno un'anima", ti confesso che i titoloni in prima pagina, firmati dalla sottoscritta, mi attiravano a dismisura, poi, constatato lo stato di frustrazione in cui versa il famoso regista americano, ho deciso di rinunciarvi. Il problema che adesso si pone è "Sarà in grado, James Cameron a partecipare alla notte degli oscar? Da quando ha saputo di una tua risceneggiatura, ha iniziato a manifestare segni evidenti di dissociazione di personalità, me ne sono accorta durante un'intervista in cui passava con sorprendente rapidità da Cameron a Mancini, con netta prevalenza del secondo.

    Il premio Pulitzer può aspettare.
    ciao
  • Fabio Mancini il 03/02/2010 17:44
    Pare che una giornalista del New York Times e confidente personale di James Cameron, una certa Nadia c, abbia rivelato che il famoso regista, appena saputa la notizia che il noto poeta F. Mancini era intenzionato a ri-sceneggiare il suo ultimo film, sia stato colto da attacchi di panico. In seguito a questi la decisione di James Caameron di ritirare il film da tutte le sale cinematografiche. Il film però non veniva ritirato grazie all'opera diplamatica della giornalista del New York Times che grazie al suo intevento, persuadeva il Mancini dal suo funesto tentativo. Si attende l'ufficialità della notizia da fonti vicine al regista statunitense. Ironie a parte, gentilissima amica, ho scelto il verbo "sceneggiare" non perché sia uno sceneggiatore, come non sono (consapevolmente) un poeta, ma perché le mie poesie sono molto "visive" e quel termine mi sembrava appropriato. Nessuna presunzione, dunque. Un bacio (avvelenato come la mela) Fabio.
  • Anonimo il 03/02/2010 14:15
    Fabio.. fai concorrenza a Cameron?
    Bella poesia, romantica, bello il tuo mondo nuovo, una terra promessa in perfetta fusione di corpi e di menti.
  • Amorina Rojo il 03/02/2010 11:14
    bella romantica fiaba.. il fabietto che amo... bacino
  • francesca cuccia il 03/02/2010 11:04
    Bellissima davvero, un unico sguardo d'amore per una fiaba senza fine, meravigliosa, bravo caro Fabio.
  • Vincenzo Capitanucci il 03/02/2010 09:45
    Avatar... incarnazione delle divinità sulla terra... nella fusione di un unico sguardo...

    Bellissima Fabio... rientra... l'attore protagonista in scena...
  • Anonimo il 03/02/2010 09:03
    Amore, passione e stile in una bella poesia.
  • cesare righi il 03/02/2010 09:03
    che bella Fabio, tridimensionale... come il film (quanto mi è piaciuto)
  • karen tognini il 03/02/2010 08:51

    Avatar... il film non l'ho ancora visto... forse stasera!!!
    L'amore... trascina.. in dolci colori.. la vita!!!!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0