accedi   |   crea nuovo account

Vortici dal Passato

I molti vortici a cui son scampato
mi guardano gonfi dalla mia forza
è dura da ingoiare la mia scorza

altri ancora accennano un lamento
convinti che mi distragga un momento
ma ecco parte un cartone sul mento

I miei cari lo sanno
strappandomi dall'affanno

d'abbracci d'amor mi stritolano
mentre bastardi succhiatori capitolano.

 

0
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • loretta margherita citarei il 03/02/2010 16:48
    la famiglia è importante bravo
  • Amorina Rojo il 03/02/2010 15:00
    chi osa toccare il mì Simone... giù le mani, ombre del passato... chi osa sfidar sarà poi lapidato... Simone, che coincidenza, ho terminato ora una poesia che ha rime alternate ed una è tra forza e scorza... una bella coincidenza... te la mando... bacino
  • karen tognini il 03/02/2010 14:50
    Grazie Simone.. sempre... vicina...
    anche se lontana!!!
  • Anonimo il 03/02/2010 14:18
    La forza delle persone care aiuta in qualsiasi avversità!
  • Simone Scienza il 03/02/2010 13:27
    Ciao Karen, guarda che "Vincent" mi è proprio piaciuta "Un cifrollo", proprio trascinante!

    Grazie mi sei sempre cordiale e vicina
  • karen tognini il 03/02/2010 13:14

    piaciuta...

    ciao Simone

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0