username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

La luna e il mistero del tempo

ah la luna,
la luna che guarda passare i viandanti
nelle strade del tempo.

siamo cosi,
luci e ombre
su uno sfondo che si muove,

vi vedo,

vedo le colline dei giorni
nella nostra strana casa,
nell immagine delle cose
nelle pagine dei suoni.

il cuore di un soldato
da solo non sta in piedi.

è dalla terra di montagna
che veniamo,

il futuro è ritorno,
ritorno e discesa
verso il bagliore
che era.

 

0
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • teresa... il 27/08/2011 16:52
    nulla cambia, si ripete semplicemente molto bella i miei complimenti
  • Anonimo il 04/02/2010 17:40
    Purtroppo è facile scendere dalla montagna, ma è ben più faticoso risalire!
  • gian paolo toschi il 04/02/2010 16:56
    Malinconia e nostalgia fuse insieme. Mi piace.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0