accedi   |   crea nuovo account

Ora vivi nella luce

Ceneri disperse nel vento
in un triste mattino autunnale;

sogni svaniti accompagnano il
tuo sorriso con il calore della
tua anima.

Ora vivi nella luce del
" Signore",

rivedo il tuo volto;

mentre una lacrima scende come
una piuma che si adagia sul
tuo ricordo.

La tua immagine nitida come
allora mi guarda dall'alto;
ma è triste come me;

io la raccolgo e l'appoggio
sul cuore,

ne sento il calore e
mi rivedo figlia

insieme a te!

 

l'autore Antonietta Mennitti ha riportato queste note sull'opera

Il suo ricordo sara' sempre vivo in me, perche' mi manca da morire... Il suo amore per me era immenso come era il mio per lui! Mi manchi papa'...


0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • karen tognini il 05/02/2010 08:13
    Bellissima... commovente.. ricordo...

  • Patty Portoghese il 04/02/2010 21:21
    Lacrime trasparenti segnano il viso... Dolce cara Antonietta!
  • Maurizio Cortese il 04/02/2010 20:44
    Lacrima dolce e delicata come una piuma sul ricordo (bella immagine): amore di una figlia che comprende l'affetto di un padre che non c'è più fisicamente ma vive sempre nelle immagini che il cuore sa raffigurare.
  • loretta margherita citarei il 04/02/2010 20:43
    dolce dedica al padre, bravissima antonietta

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0