PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Uno e mille

Una maschera
a proteggere, a celare
le tue mille identità:
dolce... irascibile
presuntuoso... adorabile
tenero sognatore... arrogante ipocrita,
forti contrasti
che alternandosi
compongono un animo
anche a te sconosciuto.
Si recita a soggetto,
la commedia è in atto,
tra comparse e musicanti
potrai mai rivelare
il tuo volto?

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

19 commenti:

  • Anonimo il 27/04/2010 16:35
    Dedicata a Starlet, che si è rivelata simile al soggetto della poesia... Grazie Alice, sei sempre pungente e brava!
  • Anonimo il 15/04/2010 18:08
    Siamo Infiniti. Bella riflessione.
  • Anonimo il 10/03/2010 18:18
    Sono io! Hai detto bene, la maschera non serve per nascondersi, l'importante è mostrare quello che si è, anche se può non piacere. In fondo c'è sempre qualcosa di buono. Brava!
  • Andrea Arvati il 07/03/2010 23:23
    gran bella metafora... davvero toccato
  • fabio amato il 14/02/2010 08:14
    Molto bella e intensa. Pirandelliana
  • Don Pompeo Mongiello il 12/02/2010 19:24
    Una bella arte quella dell'attore improvvisato. Piaciuta davvero.
  • Aedo il 12/02/2010 00:07
    In amore si perdona tutto, tranne la menzogna. Perché nascondersi dietro una maschera? La tua poesia è un invito ad essere quello che veramente si è. Bellissima poesia, Alice!
    Ignazio
  • giovanna raisso il 10/02/2010 23:55
    una maschera che cela un volto.. sarà bello aspettare che cada.. svelando l'anima vera..
    bella Alice..è un eterno carnevale la vita..
  • Anonimo il 10/02/2010 22:38
    i mille volti di una personalità, forse insicura e in cerca di un'identità.
    recitare senza copione, richiede saper improvvisare, è un'arte.
    molto bella
  • Fernando Biondi il 09/02/2010 22:08
    è più facile mostrare la propria maschera, che il proprio essere, in quanto quando stai li per toglierti la maschera, hai sempre paura di deludere, e d'altro canto in società, si fa sempre più bella figura con una maschera che mostrando la propria anima.
    bellissima e realissima la tua poesia,
    però l'ultima volta che ho gettato la maschera son stato deluso da due amici in un sol colpo... perciò...
    credimi l'ambiguità rende molto più della sincerità
  • Anonimo il 09/02/2010 14:48
    Descrizione poliedrica per una personalità eclettica.
  • Anonimo il 08/02/2010 21:02
    Molto bella e reale, il mondo è pieno di persone che si nascondo dietro falsi "personaggi" ...
  • Donato Delfin8 il 06/02/2010 00:10
    Ottime riflessioni.
  • Anonimo il 05/02/2010 23:58
    Molto difficile comprendere poichè siamo cosi complessi, siamo mille in uno.
  • Cinzia Gargiulo il 05/02/2010 19:38
    Ogni persona ha mille sfaccettature che si rivelano piano piano andando avanti nella conoscenza.
    Certo qualche volta si scopre qualcosa che proprio non ci piace e tronchiamo le relazioni. Altre volte accettiamo e amiamo anche gli aspetti meno belli dell'altro, in fondo amare è proprio accetare l'altro per quello che è.
    Poesia ben scritta!
    Un abbraccio...
  • Anna G. Mormina il 05/02/2010 16:53
    ... purtroppo, non sempre chi ci sta vicino è come vorremmo fosse... non resta che accettarlo... molto brava Alice!... un bacione!!!!
  • Fabio Mancini il 05/02/2010 15:35
    Molto spesso la realtà è più semplice di quanto crediamo. La difficoltà maggiore non è nel capirla, ma nell'accettarla. Ciao, Fabio.
  • Dolce Sorriso il 05/02/2010 11:14
    mplto bella
    brava Alice
  • Tim Adrian Reed il 05/02/2010 11:10
    mi piace molto. Forse più perchè mi sento vicino a questo tema che per eleganza stilistica, ma mi piace molto e credo tu abbia reso bene ciò che intendevi esprimere.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0