accedi   |   crea nuovo account

Lotta

Ho sentito la vera falsità
aleggiare nel mio animo,
farsi gioco di me.
Ma cosciente di ciò scelsi tra lei e la mia vita;
nulla da fare lei era forte,
tenace,
illusoria e piena di miriadi di buone azioni e propositi
Ma alla decisione
dissi: lotto e vivo solo per dire:
Io ce l'ho fatta
Solo ora capisco che la vita è una sola e la seconda edizione non esiste

 

0
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • Antonio rea il 01/03/2010 08:10
    Versi molto intensi, profondi e pieni di tristezza a comunque di tanta tanta speranza!!! Brava!!
  • Anonimo il 05/02/2010 23:56
    Cosi anche se triste non bisogna mai disperare, si ricomincia da dove si comprende l'errore. Bella
  • Anonimo il 05/02/2010 18:02
    Ehi... ehi... ascolta i signori qui sotto!!!! Rinascita con una bella introspezione e si ricomincia, ritoccando qua e la!!!
    Niente è impossibile se lo si vuole davvero...
    Ti abbraccio... Dani
  • Ugo Mastrogiovanni il 05/02/2010 16:30
    I test della vita insegnano ad accettare anche i tracolli. Certo, quando c'è di mezzo il cuore, bruciano come un incendio, ma ritengo che la speranza non debba morire mai e che questi versi, benché espliciti e telegrafici, siano troppo pessimistici.
  • Auro Lezzi il 05/02/2010 10:25
    Infatti... C'è un edizione riveduta e corretta da amare... Ci sono modifiche ma la vita resta una.. Amala come l'amo io mia cucciola.-.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0