accedi   |   crea nuovo account

Nella logica del tuo amore la mia vita si dipana in te per divenir gomitolo

Nell'incavo del tuo tepore
assaporo la mia vita
e i miei malinconici occhi
sorridono al giorno che s'appresta

ti respiro
entrando dolcemente nei tuoi sogni
abbandono i miei

Nella banalità di questo -ti amo!- mattutino
si perpetua la mia esistenza
assuefatto ormai al tuo sapore
ho imparato a centellinarti lentamente

mi respiri
svegliando dolcemente i nostri sogni
mi riporti alla realtà

Buongiorno Amore
già vorrei fosse il giorno dopo
per esser nuovamente il tuo respiro
e perdermi in te che sei nel mio infinito

 

0
9 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

9 commenti:

  • Anonimo il 05/02/2010 23:22
    Un Cesare pieno di dolcezza.
  • loretta margherita citarei il 05/02/2010 21:12
    dolce cesare, per un attimo ho pensato fosse del capitano visto il titolo, piaciuta
  • Cinzia Gargiulo il 05/02/2010 19:30
    Un titolo alla Capitanucci per una dolcissima poesia d'amore.
    Bravissimo!
    Cioa...
  • Viky D. il 05/02/2010 18:31
    Con un inizio così la giornata prende tutto un altro colore... bellissima!
  • Amorina Rojo il 05/02/2010 18:23
    un gran bel buongiorno... amorevole poesia d'amore... bacino
  • Anonimo il 05/02/2010 16:13
    Cesare dolci versi, un mai banale "ti amo" che risveglia i sensi di una mattina d'amore eterno!!
    Bellissima...
  • Fabio Mancini il 05/02/2010 15:53
    Un "Ti amo" non è mai banale, anche se abitudinario. Ciao, Fabio.
  • Vincenzo Capitanucci il 05/02/2010 15:36
    Bellissima Cesare... di una grandissima dolcezza...

    si avvolge in Amore e si sgomitola in fili di luce
  • B. S. il 05/02/2010 15:34
    Dolcissima, mi piace molto.
    Bravo.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0