PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Alba di ripartenza

L'alba scrutava
i vigorosi passanti
gustare la nascita
di suo figlio nella
morte della notte,
notte di nemica morte.
Nel rifiorire della vita,
i seguaci erano
fioriti, ma non si
nutriva ancora
l'impulso vittorioso
che respingesse
- di umiliazione-
la coscienza
dell'irritabile
tedesco.
Rossi, gialli, blu
marciavano
indistintamente
verso il
risorgere
dell'Amore.

 

1
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • Anonimo il 05/02/2010 16:40
    Nelle sue controversie l'alba spiana la strada ad un altro fiore pellegrino.

    Ciao
  • karen tognini il 05/02/2010 14:09


    bella... si piaciuta

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0