username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Alba

Lassù nel cielo
le ultime stelle scompaiono
pian piano tremanti

in attesa dell'alba
non ancora riapparsa;
mentre la natura l'attende

come una madre in tenera
attesa.

Nell'aria tutto è pronto per
accogliere il sole;
mentre i primi raggi acca-
rezzano il cielo,

illuminandomi l'anima.

Il nuovo giorno si apre
come un magnifico fiore,
profumando d'immenso
quest'ospite atteso;

nel quale mi rispecchio
sfiorando attimi senza
età,

tra i suoi giacigli,
aspettando ogni giorno
il suo splendore

per coprire le pagine
del mio domani,
nei sipari di un

nuovo amore...

 

1
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • Auro Lezzi il 06/02/2010 10:03
    Io non amò l'alba.. Specie quando interrompe un sogno.. Ma la tua poesia me la fa amare..
  • Viky D. il 05/02/2010 23:50
    Fresca, tenera, bellissima... come un'alba tutta nuova! Un abbraccio cara Antonietta, brava come sempre!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0