accedi   |   crea nuovo account

Non posso stare senza te

Chiuso nella mia stanza
in un'altra notte troppo scura
mi sento soffocare
come in crisi d'astinenza

In disparte vorrei urlare
sento che mi manca il tuo nome
il tuo aroma
il tuo miele
mi manca il tuo male

Sei dentro la mia mente
come il sangue nelle vene
sei la lama di coltello
che lacera il mio cuore

Imprigionato nelle mie paure
corro senza fiato
ormai carico d'esplosivo
contro tutti i miei perché
e stanco dei rumori
calo un sipario d'ombre
per provare a scappare
ad occhi chiusi in nuovi deliri
ma il tuo volto è dipinto
in ogni mia oscurità
perché sotto questo cielo
non posso stare senza te.

 

0
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • Fernando Biondi il 07/02/2010 00:41
    il dolore per un amore perduto, la fortissima mancanza di quella donna, raccontata in versi semplici ed eleganti, molto bravo
  • Cinzia&Donato A4Mani il 07/02/2010 00:00
    Bella e piena di sofferenza per aver perso l'amata.
    Bravissimo!
    Ciao...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0