PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Or so mentre corro fuggo

Fra le brume
freddo
è
l'Albeggiare

specialmente
quando corri nudo
verso di lei

mentre lei t'insegue

rabbrividiscono
le parole

occultate da vaghi folli pensieri

dentro di me
sono un'anima

espongo il mio corpo

alle lunghe unghie
delle sue mani

luce graffiante
sul dorso

 

0
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • Anna G. Mormina il 08/02/2010 15:56
    ... davanti a lei, non si può essere che nudi, altrimenti si rischia di fuggire... invano però..., molto, molto bella!!!! grazie Vincenzo!
  • Donato Delfin8 il 08/02/2010 00:41
    grande Vincè

    sempre semplice... genialità
  • cesare righi il 07/02/2010 19:38
    nel titolo è la fantastica struttura di questa geniale poesia.. or-so.. mentre corro fuggo
    Vince sempre tra i miei preferiti
    buona serata
  • karen tognini il 07/02/2010 11:41
    Fabio.. tu sei razionale... ma la vita.. non è razionalità.. tanto meno la poesia...
    è la differenza.. di chi ha una marcia in più!!!!!

    grande Vincenzo
  • gian paolo toschi il 07/02/2010 11:27
    Probabilmente stanno correndo in circolo. Masochistica.
  • fabio martini il 07/02/2010 11:06
    quando corri nudo, verso di lei, mentre lei t'insegue? come e' possibile? se lei ti insegue tu stai andando dall'altra parte... fm

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0