PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Resto a guardare

Nel letto,
un corpo nudo.
Come in un dipinto
ammiro la sua bellezza,
le sue forme.
Lo guardo,
per capire cosa mi vuol dire,
cosa mi fa sentire.
Beh!
Se fosse un quadro
resterei ad ammirarlo.
Visto che è lei
mi tuffo sul letto
per toccarlo,
prenderlo e amarlo.
Molto meglio che,
stare solo a guardarla!

 

0
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • Fabio Mancini il 07/02/2010 18:06
    Forse il titolo migliore sarebbe stato: E non resto a guardare. D'altronde il mondo è come un immenso supermercato, dove tutti prendono tutto. Perché dunque non prendere l'articolo e metterlo nel carrello della spesa? Un saluto, Fabio.
  • Anonimo il 07/02/2010 17:52
    Concordo con Lor e poi se era li che altro potevi fare??
    Ahahahah.. vivere eè la cosa giusta!!
  • loretta margherita citarei il 07/02/2010 17:42
    non ti biasimo, forse ogni lasciata è persa...
  • francesca cuccia il 07/02/2010 15:57
    Tranquilla cara Sabrina mi piace prendere consigli, migliorare è il mio scopo anche se vorrei avere uno stile tutto mio,
    comunque grazie davvero, un caro saluto, Francesca.
  • Anonimo il 07/02/2010 15:51
    Franci. Senza perdere la tua empatia, potresti cercare, una volta per fare un esperimento, qualche parola un po' più velata? Raccontare un episodio lasciando un po' di attesa? Qualche metafora chessò io... C'è chi, della schiettezza ne fa uno stile ma provaci... È umile consiglio, scritto in pubblico in modo che lo possano cogliere anche altri, che nei loro versi, non danno nessuno spazio alla fantasia. È una manciata di parole, questa mia, da cogliere o da lasciar stare. L'importante è che tu capisca l'affetto con il quale ti viene rivolta. Affetto e voglia di aggregazione a scopo di migliorare assieme. Sabrina.
  • fabio martini il 07/02/2010 15:48
    piuttosto una riflessione direi... piaciutissima... brava. fm