PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

La sera scende

Buio

Attorno a me
cicatrici indelebili
e dolorose
ma devo
rialzarmi

Apri
gli occhi
mentre tutti
ti deludono
più forte, più forte
ma a chi appartieni realmente?
Non so
dove
andare a sbattere
il capo
e devo
rialzarmi

Inferno di
dolore
e falsità
io mi sono perso
in questo silenzio
di questa via
in questa scuola
e non esco più
deludetemi pure
ma ora la vedo
quella luce
e mentre delle mani mi
assalgono
io
reagisco
e mi rialzo

Ho trovato una luce e
sarà vera?
.. La sera scende

 

0
7 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

7 commenti:

  • Giuseppina Iannello il 07/03/2010 20:32
    Bella e profonda poesia: Tu, infatti ponendo una domanda, confermi la certezza che tutte le luci sono vere perché l'incertezza conduce alla certezza. 5stelle
  • Annamaria Ribuk il 12/02/2010 12:15
    Siamo su questa strada (chiamata vita)proprio per crescere ed imarare...è ovvio che le cose belle si impara con facilità...,
    ma sono le cose brutte le più difficili... da capire e apprendere... per capirele si deve prima accoglierle con Amore e poi vengono le risposte... ma per ogni cosa ci vuole il suo tempo... pazienza, tanta pazienza e umiltà...
    buon lavoro e... sii ottimista!!!!!
    bravo Ann!
  • vincent corbo il 08/02/2010 07:37
    Molto bella e sentita. Come sempre coinvolgente e scorrevole.
  • loretta margherita citarei il 08/02/2010 05:43
    forza, devi uscire dal tunnel, bella poesia
  • Cinzia Gargiulo il 07/02/2010 23:58
    Ognuno appartiene solo a se stesso... Rialzati e segui la luce che hai visto.
    Molto bella Giusè!
    Bacioni...
  • Anonimo il 07/02/2010 23:56
    Anche tu dolce Giuseppe, hai difficoltà ad accettare le ingiustizie e le delusioni,
    però sono tranquilla, quando mparli di luce
    quella luce che ci tende e tiene le mani per non farci affondare.
    e nonostante scende la sera, l'azzurro ci fascia
    un abbraccio
    Angelica
  • Aedo il 07/02/2010 23:54
    A volte si riesce ad andare oltre le incertezze e guardare al di là e oltre... Piaciuta!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0