PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Panta rei

Ciottoli levigati
sulla battigia
il mare li riprende
il mare li riporta
poi
diventano sabbia
panta rei
hai ragione Eraclito
ma dimmi, filosofo
noi?
ti chiedo con rabbia
che ne sarà di me, domani?

 

0
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • B. S. il 09/02/2010 15:24
    Mi piace credere che continueremo a vivere, in un angolino, del cuore di chi resta...
    Bella poesia.
  • Anonimo il 09/02/2010 12:52
    Sabbia, ecco cosa ne sarà. E dovunque vada l'anima non importa, non saremo più noi.
  • fabio martini il 09/02/2010 11:46
    dalla terra ne veniamo... fm

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0