accedi   |   crea nuovo account

Melodia

... e la melodia invase l'aria intorno, dolce,
come profumo che una donna dopo l'amore lasci,
come sole che un giorno d'inverno filtri.
... e la melodia invase il cuor dentro, amara,
come profumo di una donna ormai persa,
come sole che un giorno più non sentii.
... e la melodia invase la vita mia, morta,
come profumo di donna che il cuor non riconosce,
come sole che il tempo in luna ha trasformato.
... e la melodia il mondo invase...

 

0
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • Alèd il 23/11/2011 21:23
    Bellissimo questo amore musicale
  • fabio martini il 09/02/2010 11:26
    buona poesia... peccato che i verbi siano sbagliati specie "come profumo che una donna dopo l'amore lasci" semmai sara' "lascia" e come "filtri" sara' "filtra" e cosi' via... gli ultimi sono giusti...
    purtroppo la poesia va presa con attenzione perche' ogni parola ha un significato troppo intrinseco... comunque se fosse stata corretta sarebbe stata una poesia bellissima, come comunque è! bravo simone. fm

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0